Galleria maledetta, incidente sulla SS76: muore imprenditore edile di Moie

Foto dei Vigili del Fuoco

SERRA SAN QUIRICO – Finisce così, in pochi tragici attimi, la vita di Lanfranco Ceccacci, l’imprenditore edile di Moie rimasto vittima dell’incidente di questo pomeriggio su all’interno della galleria ‘Gola della Rossa’, in prossimità di Serra San Quirico, lungo quella strada maledetta, la statale SS76 che collega Jesi e Fabriano.

L’uomo, 62 enne, sposato con due figli, viaggiava in direzione Ancona a bordo di una Polo che, per cause ancora in corso di accertamento, si è scontrata con un autoarticolato intorno le 14.30. Il traffico è rimasto bloccato in entrambe le direzioni di marcia, e ci sono volute ore, e diverse squadra dei vigili del fuoco, per rimuovere i mezzi incidentati. Sul posto anche le forze di polizia e personale dell’Anas.

In molti in paese ne piangono la scomparsa: l’uomo era molto noto in Vallesina, stimato come imprenditore e per l’impegno nel sociale e nell’ambiente sportivo, tanto che la sua azienda era partner e sostenitore della squadra di volley Edil Ceccacci Moie, della società “Polisportiva Lorella“.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*