Gdf, sequestrati all'aeroporto 1.400 pacchetti di sigarette di contrabbando | | Password Magazine

Gdf, sequestrati all’aeroporto 1.400 pacchetti di sigarette di contrabbando

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

FALCONARA MARITTIMA – I militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Falconara Marittima, in collaborazione con funzionari della locale Agenzia delle Dogane e Monopoli, nel corso di specifiche attività di controllo presso l’aeroporto delle Marche, sono riusciti ad individuare un corriere di tabacchi lavorati esteri di contrabbando che trasportava, all’interno di una voluminosa valigia al seguito, 1.400 pacchetti – pari a ventotto chilogrammi.

Il carico di sigarette, costituito da tabacchi di marca “NZ GOLD”, riconducibile alla categoria delle cosiddette “cheap white” o “illicit white”, di norma di qualità  non elevata, è stato trasportato nella stiva di un aereo proveniente da Monaco di Baviera.

Il passeggero, un ucraino di 26 anni, è stato quindi denunciato alla Procura della Repubblica di Ancona per il reato di contrabbando, punito con la reclusione da 2 a 5 anni e con la multa di € 5 per ogni grammo convenzionale di prodotto introdotto nel territorio dello Stato, nel caso di specie pari a 140 mila euro.

Lo sforzo operativo delle fiamme gialle del comando provinciale di Ancona nel settore del contrabbando in tutte le sue forme è finalizzato a disarticolare la filiera distributiva delle merci illecitamente introdotte sul territorio nazionale, mediante servizi di prevenzione volti al controllo dei porti, degli aeroporti e delle rotabili maggiormente interessati dai traffici illeciti anche attraverso l’esecuzione d’indagini di polizia giudiziaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.