Giochi nei parchi preda dei vandali, il Comune li riacquista grazie al 5 per mille

JESI – Saranno installati circa 44 nuovi giochi e attrezzature ludiche nei giardini pubblici e spazi verdi della città. Ad annunciarlo è l’assessore ai Lavori pubblici Mario Bucci: “Grazie all’opera di circa 500 cittadini che hanno devoluto al Comune di Jesi il loro 5 per mille, un tesoretto di 12 mila euro nelle casse comunali permetterà di finanziare l’installazione di nuovi arredi urbani e giochi da destinare ai bambini in tutti i parchi della città. Un’altra circostanza favorevole si è presentata grazie ai suggerimenti del consigliere comunale avv. Andrea Torri che, in collaborazione con Luciano Pacenti,  ha consentito la partecipazione del Comune di Jesi ad un’asta fallimentare per l’acquisizione di nuovi impianti: 10 saranno installati subito, 7 sono in fase di montaggio. Altri 27 saranno sistemati e posizionati durante i prossimi mesi. In totale 44 giochi”.

Un’ etichetta con la scritta “Jesi città Amica dei Bambini – Gioco realizzato grazie al 5 per mille” permetterà di riconoscere i giochi acquistati grazie alle donazioni dei cittadini: “L’auspicio è che iniziative come queste accrescano il senso civico di tutta la comunità – fanno sapere Bucci e Torri nel ringraziare i contribuenti – E’ di circa 25 mila euro la spesa che il Comune destina ogni anno per implementare i parchi con nuovi giochi, per  riparare quelli vecchi o quelli danneggiati dall’azione dei vandali”.

Tra questi, si ricorda l’altalena per disabili nel parco del Vallato o la torretta con tetto in legno ai giardini pubblici (nella foto), dove è stato bruciato il tunnel di collegamento che i bambini attraversavano per spostarsi da uno scivolo e un’altro. Il tunnel – un tubo di plastica verde – era stato rimodellato con il fuoco e arrotolato a ‘mo di spirale.

Stessa sorte per gli arredi urbani, come è avvenuto l’anno scorso per tre delle nuove panchine installate al Cardinaletti, rotte in un pomeriggio.

I primi 17 nuovi giochi – torrette con tetti in legno, altalene, bilico, palestre e scivoli acquistati al valore base d’asta di 17 mila euro – saranno installati nei seguenti parchi: piazza Bramante, Parco Manzoni (davanti al Liceo Scientifico), nell’area verde davanti la Cooperlat e in quella in via Ugo La Malfa, in via dei Ragazzi del ’99, in via Asiago, in via Asiago, ai giardini pubblici, agli Orti Pace, in via dei Cordai, negli spazi verdi di via Mazzangrugno.

1 Commento su Giochi nei parchi preda dei vandali, il Comune li riacquista grazie al 5 per mille

  1. E largo Europa dove c’era un altalena a cesto che bastava cambiare le corde invece é stata smantata circa un anno fa ed é rimasta li i pali..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*