Giovane tenta il suicidio dal Ponte del Granita

JESI – Intervento lampo nel tardo pomeriggio di oggi che ha visto coinvolti i Vigili del fuoco, la Polizia, la Croce Verde di Jesi e l’automedica di Jesi. Intorno alle 17.30 un ragazzo di 26 anni ha tentato il suicidio dal Ponte del Granita di viale del Lavoro. Il 26enne minacciava di buttarsi dal ponte per motivi non noti e resi poco chiari anche dalla difficoltà di comunicazione: il ragazzo è di origini nigeriane e durante l’intervento parlava inglese, con qualche parola in italiano poco comprensibile alle forze dell’ordine. Inoltre, il nigeriano risiede nella città di Siena, fatto che rende ancora più misteriosa la vicenda.

Grazie alla sinergia tra le unità di pronto intervento accorse, il ragazzo è stato convinto ad allontanarsi dal ciglio del ponte e ad accettare le cure del personale della Croce Verde. Il 26 enne è stato quindi trasportato al nosocomio cittadino per accertamenti.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*