Giovanni Sabbatucci a Jesi per presentare il suo ultimo libro | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Giovanni Sabbatucci a Jesi per presentare il suo ultimo libro

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Imperdibile appuntamento per gli appassionati di storia italiana quello che si terrà sabato prossimo, alle ore 18, presso la sala convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, a Palazzo Bisaccioni, in Piazza Colocci 4. Protagonista dell’incontro sarà Giovanni Sabbatucci, uno dei maggiori e più noti storici italiani, collaboratore fisso di numerose trasmissioni di divulgazione come “Il tempo e la storia” in onda su Rai Storia 54 e autore, insieme a Giovanni Vidotto, dell’arcinoto manuale scolastico di storia sul quale hanno studiato generazioni di studenti liceali.

Sabbatucci presenterà il suo ultimo saggio dal titolo “Partiti e culture politiche nell’Italia unita”, edito da Laterza, un lungo viaggio nell’Italia politica lungo un secolo e mezzo. Un itinerario che comincia nella stagione liberale post-unitaria e prosegue fino ai nostri giorni cogliendo le linee di frattura e di ricomposizione della vicenda nazionale: dal rapporto complesso fra élite governanti e popolo governato all’irrompere sulla scena dei partiti di massa, dalle grandi crisi che determinano le crisi di sistema alle piccole crisi che provocano scosse di aggiustamento. E poi la democrazia dei partiti del secondo dopoguerra, la crescita economica e il declino, il tramonto della Prima Repubblica e il crollo delle classi dirigenti, l’estenuante transizione e la stagione contrassegnata dall’ascesa di Berlusconi e dalla sua altalenante leadership politica. Insieme all’autore dicuteranno del volume Fulvio Cammarano, dell’Università di Bologna, tra i massimi storici contemporaneisti italiani e assai noto al pubblico jesino e Riccardo Piccioni, dell’Università di Macerata, organizzatore dell’incontro insieme al Comune di Jesi.

Giovanni Sabbatucci ha insegnato Storia Contemporanea  all’Università di Macerata e all’Università La Sapienza di Roma. Allievo di Renzo De Felice, ha da sempre dedicato la sua attività di ricerca e di studio alla storia dell’Italia unita e dei suoi movimenti politici. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Il riformismo impossibile (Laterza 1991), Le riforme elettorali nella storia d’Italia (Unicopli 1995), una Storia d’Italia in sei volumi (sempre Laterza) e il già menzionato e famosissimo Manuale di storia per le scuole superiori (Laterza).

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.