Gnocchi della nonna, un piatto della tradizione | Password Magazine

Gnocchi della nonna, un piatto della tradizione

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

INCONTRIAMOCI IN CUCINA

A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

La tradizione popolare recita Giovedì Gnocchi e dunque seppur domenica mi permetto di proporVi la ricetta che imparai con gli occhi mentre le mani sapienti e rugose di mia nonna Angela preparavano questo ghiotto-caldo e fumante piatto!

Gli gnocchi fatti in casa hanno un altro sapore e un inebriante profumo in grado di trasportarti nei ricordi. Gli stessi gnocchi però non sono visti di buon occhio da chi ha il diabete e/o chi vuole perdere qualche kilo di troppo ma … quale Nutrizionista Health Coach mi permetto di dire che se e quando rispettiamo ciò che la tradizione marchigiana insegna tutto è permesso. Infatti mangiare una porzione di gnocchi di patate adeguata e cioè 200g, serviti con un ragù di carne, non comporta nessun ripido picco glicemico e dunque nessun rischio.

Ecco gli INGREDIENTI per 4 persone

1Kg di patate

300g di farina

1 pizzico di sale

PER IL RAGU’

Carne macinata di suino e di manzo

500g di pomodori pelati

1 cipolla

1/2 bicchiere di vino bianco (anche il vino rosso!)

olio

Sale&Pepe

Affettate la cipolla e fatela soffriggere a fuoco basso in una pentola con la carne macinata; amalgamate tutto bene. Quando ben rosolata aggiungete un pizzico di sale e sfumate con vino alzando un po’ la fiamma.

Quando il vino sarà evaporato unite il pomodoro e mezzo bicchiere di acqua; abbassate la fiamma; coprite con un coperchio lasciando una piccola apertura e lasciate cuocere per 1-2 ore.

Nel frattempo:

  • Lavate le patate e cuocetele per circa 30 minuti

  • Scolatele e spellatele subito

  • Passatele bene [anche 2 volte] con uno schiacciapatate.

Su un tavolo ben pulito formate un vulcanino con la purea di patate; unite la farina e cominciate ad amalgamare bene fino ad ottenere un impasto ben omogeneo.

Staccate un pezzo di impasto e formate un cordone di spessore di circa 2-3 cm; tagliate gli gnocchi della grandezza che preferite. Man mano che li fate spolverateli con farina per evitare che si attacchino; ultimato l’impasto lasciateli riposare per ci8rca 20 minuti.

Cuoceteli in acqua bollente e una volta scolati e conditi; spolverate con abbondante formaggio e … 

Buon appetito

Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.