In arrivo guardie zoofile in borghese contro chi non pulisce le deiezioni canine

JESI – Una multa da 50 euro per non aver raccolto le deiezioni del proprio cane. Durante le fiere, un padrone poco civile ha permesso al proprio cane, anche di grande stazza, di evacuare nelle aree verdi vicino Porta Valle, proprio vicino ad una bancarella. Un cittadino, notando che il proprietario dell’animale non provvedeva  a ripulire lo sporco lasciato dal cane, ha così avvertito i vigili urbani. Gli agenti intervenuti hanno fermato l’uomo e gli hanno chiesto di raccogliere le deiezioni. Poi, per lui è scattata la sanzione, come previsto da ordinanza sindacale, per una somma di 50 euro per la violazione.  Dal comando di Polizia locale fanno sapere che presto riprenderà la collaborazione con Legambiente, tenendo conto della sensibilità dei cittadini di fronte questo problema. «Dopo l’attività di informazione e prevenzione svolta  – fa sapere l’assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano – dai prossimi giorni gireranno guardie zoofile in borghese, in supporto alle forze di Polizia municipale, volte ad individuare e a sanzionare chi non rispetta la normativa».

1 Commento su In arrivo guardie zoofile in borghese contro chi non pulisce le deiezioni canine

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*