Guerrino, vittima del terremoto: domenica i funerali a Jesi

JESI –  Si svolgeranno domenica pomeriggio, alle ore 16.00, presso la Chiesa di San Francesco d’Assisi i funerali di Guerrino Pierelli, lo jesino di 75 anni, rimasto vittima del terremoto ad Amatrice.

Piangono la sua scomparsa la moglie Cesarina Silvi, la figlia Cinzia e il genero Nicola.

L’uomo si trovava ad Amatrice perché in vacanza insieme alla moglie. La donna è stata dimessa nei giorni scorsi dall’ospedale Carlo Urbani dove era stata trasferita dall’ospedale de L’Aquila. Il corpo del pensionato jesino è stato riconosciuto solo dopo alcuni giorni tramite il Dna, a seguito del ritrovamento del corpo sotto le macerie dell’Hotel Roma dove alloggiava con la moglie. Decisivi per il riconoscimento anche il pigiama indossato dall’uomo, una catenina e alcuni effetti personali.

La salma è stata trasferita da Rieti a Jesi questa mattina. Dalle ore 8.30 di domani, sarà esposta per un ultimo saluto presso la camera mortuaria del Carlo Urbani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*