Guidati dal Dott. Bernacconi, equipe salva 5 persone grazie al trapianto d’organi al C. Urbani

Il dott. Tonino Bernacconi

JESI – Un’emorragia celebrale ha strappato ai suoi cari una donna lo scorso sabato all’ospedale Carlo Urbani di Jesi. Nel momento di dolore, la decisione di donare gli organi da parte dei familiari, una decisione subito comunicata al reparto di Terapia Intensiva guidata dal Dott. Tonino Bernacconi. Trenta professionisti, tra medici e infermieri, hanno da subito iniziato un laborioso lavoro a partire dal sostegno ai familiare nel momento difficile, passando per la compilazione di tutti i moduli burocratici necessari per intraprendere il percorso della donazione degli organi, concludendo con la preparazione ed esecuzione dell’operazione. Fegato reni e cornee sono state positivamente recuperati per ridare speranza ad altre cinque persone sparse in tutta Italia.

Il primo organo è arrivato a Verona dove un altro gruppo di professionisti era già pronto ad eseguire poi d’urgenza il lavoro, per il secondo si sta ancora attendendo il miglior utilizzo mentre le cornee sono finite alla banca degli occhi di Fabriano. Si tratta della quinta operazione di questo genere effettuata presso l’ospedale jesino durante il 2018, un’operazione che nasce dal dolore di una perdita ma in grado di ridare speranza ad altre persone compromesse a livello fisico sparse per tutto il paese.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*