I 100 anni della nascita di Mario Del Monaco, grande tenore a Jesi

JESI – Ricorre oggi – 27 luglio – il centenario della nascita di MARIO DEL MONACO che la città di Jesi e la Fondazione Pergolesi Spontini celebrano con la dedica della 48ª STAGIONE LIRICA DI TRADIZIONE del TEATRO G.B. PERGOLESI. A Jesi il grande tenore fu nel 1943 in “Manon Lescaut” ; nel 1968 con “Otello” tenne a battesimo il “Pergolesi” all’indomani del riconoscimento come Teatro di Tradizione, e nel 1970 tornò ad esibirsi in “Norma”.

Il 27 luglio 1915 nasceva a Firenze uno dei più importanti tenori del secolo scorso: Mario Del Monaco. Un grande artista che la città di Jesi e la Fondazione Pergolesi Spontini intendono celebrare dedicandogli la 48ª Stagione Lirica di Tradizione del Teatro G.B. Pergolesi in occasione del centenario della nascita. In cartellone undici serate di spettacolo per quattro titoli d’opera (Le nozze di Figaro di Mozart, Nabucco di Verdi, Don Pasquale di Donizetti e La Vedova allegra di Lehár), ed un concerto in omaggio al grande tenore che nel 1968 con un suo Otello tenne a battesimo il “Pergolesi” all’indomani del riconoscimento come Teatro di Tradizione.

Il ricordo di Mario del Monaco è ancora vivido a Jesi in virtù di una forte tradizione lirica che lo ha visto per tre volte esibirsi sul palcoscenico del Teatro Pergolesi, nel 1943, nel 1968 e nel 1970.

Il debutto di Del Monaco al “Pergolesi” fu nel giugno del 1943, in occasione di un memorabile allestimento della “Manon Lascaut” di Puccini che vedeva protagonista il giovane tenore nel ruolo di Cavaliere Des Grieux. In questa occasione Del Monaco si esibì – recitano le cronache dell’epoca (Corriere adriatico del 22.06.1943) – “con vera maestria riscuotendo un vivo plauso degli spettatori”, in un “teatro affollato in ogni ordine di posti” per uno spettacolo “di prim’ordine, anche per il complesso corale e scenico”. Del Monaco tornò poi nel settembre del 1968, per un trionfale “Otello” che tenne a battesimo il Teatro Pergolesi all’indomani del riconoscimento come Teatro di Tradizione in una memorabile stagione firmata nella direzione artista dal M° Carlo Perucci. La produzione diretta da Giuseppe Morelli e firmata nella regia da Giancarlo Del Monaco vedeva nel cast, oltre a Mario Del Monaco,  importanti presenze tra cui il soprano Antonietta Cannarile Berdini, il mezzosoprano Anita Caminada, il baritono Aldo Protti, il basso Giancarlo Luccardi. Infine, nel settembre 1970 sempre Mario del Monaco aprì la stagione lirica del Teatro Pergolesi nella “Norma” di Bellini diretta da Francesco Maria Martini e sempre con la regia di Giancarlo Del Monaco.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*