I numeri del Coronavirus nelle Marche, casi e persone in isolamento

ANCONA – Sono 6 i casi positivi di Coronavirus nelle Marche, tutti nella provincia di Pesaro-Urbino. Tra questi ci sono il primo caso del 30enne di Valfoglia, la coppia di anziani di Fano, ricoverati al reparto di Rianimazione di Torrette, e altri 3 casi positivi di malattia infettiva COVID-19.

Dall’ordinanza emessa ieri da Ceriscioli, si legge che sono state messe in isolamento domiciliare fiduciario ben 94 persone di cui 34 sintomatici, così distribuiti: 41 nella provincia di Pesaro-Urbino, 20 in quella di Ancona, 17 nella provincia di Macerata, 5 nel fermano e 11 nella provincia di Ascoli Piceno;

Dati questi numeri, «in tale contesto – si legge nel nuovo documento firmato dal Governatore delle Marche –  soprattutto con riferimento alla necessità di realizzare una compiuta azione di prevenzione, si impone l’assunzione immediata di misure di contenimento e gestione dell’evolversi della situazione». Questo dopo che il premier Conte aveva impugnato la precedente ordinanza, annullata successivamente dal Tar, con la quale la Regione aveva disposto la chiusura di scuole, musei e vietate le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura fino al 4 marzo. Il decreto presidenziale sottolineava come «al momento della prima emissione, non ci fossero casi accertati di contagio nelle Marche ma solo rischi relativi alla prossimità del territorio marchigiano con la regione Emilia Romagna, in cui erano stati rilevati casi». Ora, con la nuova ordinanza, scuole e musei resteranno chiusi fino a sabato 29 febbraio compreso. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.