I tagli non fermano la Stagione Lirica. Venerdì, la prima dei Puritani

JESI  – La 45^ Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi, a cura della Fondazione Pergolesi Spontini, inaugura venerdì 5 ottobre alle ore 21 con l’opera “I Puritani” di Vincenzo Bellini (replica domenica 7 ottobre ore 16, anteprima giovani mercoledì 3 ottobre ore 16) in un allestimento in coproduzione con i Teatri del Circuito Lirico Lombardo.

“Nonostante soggetta a pesanti tagli, la Fondazione Pergolesi Spontini continua il suo operato – ha spiegato il sindaco di Jesi Massimo Bacci – Durante il corso dell’anno si è cercato di rimediare al meglio a quel grido d’allarme iniziale ma, nonostante le difficoltà, l’impegno per salvaguardare il Festival e la Stagione Lirica è stato massimo”.

“I tagli alla cultura, l’incertezza dei rapporti con la Provincia, la nevicata di quest’anno e la tardiva risposta sui fondi a disposizione da parte di altri enti hanno causato le ristrettezze economiche attuali – ha aggiunto William Graziosi, amministratore delegato della Fondazione – Tuttavia, la flessibilità della struttura ha evitato che si venissero a creare  quei disagi presenti, invece, in molte altre realtà italiane. Credo fortemente nell’impegno della Fondazione di salvaguardare la cultura, il “petrolio” di questo territorio”.

L’opera “I Puritani” torna sul palcoscenico del ‘Pergolesi’ dopo 161 anni: vi fu rappresentata per la prima e unica volta nel 1851. La regia è di Carmelo Rifici, le scene di Guido Buganza, i costumi di Margherita Baldoni. La direzione d’orchestra è affidata al giovane direttore marchigiano Giacomo Sagripanti sul podio della FORM Orchestra Filarmonica Marchigiana. Canta il Coro Lirico Marchigiano “V. Bellini” diretto da Pasquale Veleno. Nella compagnia di canto il soprano Maria Aleida interpreta Elvira, il tenore cinese Yijie Shi è Lord Arturo Talbo, il baritono coreano Julian Kim è Sir Riccardo Forth, Elide De Matteis Larivera è Enrichetta di Francia, Luca Tittoto è Sir Giorgio, Luciano Leoni è Lord Gualtiero Valton, Dario Di Vietri è Sir Bruno Robertson.

a cura di Chiara Cascio

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*