I The Kolors alla Sagra dell’Uva per l’ultima tappa del tour

CUPRAMONTANA – Arrivano i The Kolors. Alle 23 salgono sul palco della 82° Sagra dell’Uva di Cupramontana Stash Fiordispino, Alex Fiordispino, e Daniele Mona. La tappa marchigiana alla più antica Sagra dell’Uva della regione, chiude il loro tour che questa estate ha registrato numero da record.

«Il summer tour si conclude questo week-end a Cupramontana – raccontano i The Kolors – e combacia proprio con l’uscita del nostro nuovo singolo intitolato Los Angeles (in collaborazione con Guè Pequeno ndr) che, continuando il percorso iniziato con Pensare Male, rivisita i suoni e le melodie degli anni 70/80 con uno sguardo però volto al futuro».

Prima dei The Kolors saliranno sul palco, alle ore 21, i Forelock & Arawak Unplugged con la loro musica reggae da ballare sotto le stelle di Cupramontana.

Oggi è anche il momento di uno dei momenti clou della festa, con il Palio della Pigiatura alle 16 in Piazza Cavour anticipato dalla sfilata del gruppo folk Massaccio. Dalle 18 il via agli approfondimenti sul Verdicchio con il laboratorio il Grande Verdicchio con “Di terra e sabbia: Cupramontana incontra il Roero” con Fabio Pracchia; ai Magazzini dell’Abbondanza, in Piazza IV Novembre, Degustazioni in Centro con Verdicchio dei Castelli di Jesi e Verdicchio di Matelica e, sempre in centro, mostra mercato dell’agroalimentare. Dalle 19.30 prendono vita gli stand gastronomici in cui la cucina di tradizione marchigiana si mixa perfettamente a divertimento e spensieratezza: gli stand sono un tripudio di creatività con motti ad hoc e allestimenti. Musica live fino alle 4 di notte.

Domani gran finale musicale con gli Equipe 84 – La Storia e, a seguire, la band marchigiana Too Many Black Keys. Domani stand aperti anche a pranzo, degustazioni assicurate e, dalle 15.30 l’attesa sfilata dei carri allegorici e fuochi d’artificio a fine serata. Tutti i concerti saranno in Piazza Cavour, dove è, come ogni anno, allestito un grande palco che darà spettacolo anche in caso di pioggia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*