IIS Pieralisi, per gli studenti un corso gratuito per la qualifica di saldatore

L'opportunità promossa da Quanta Spa, Mattioli SRL e l'Istituto Pieralisi di Jesi

JESI – Si è concluso il mese scorso il corso di 52 ore che ha interessato 13 studenti  delle classi 5ˆ A e 5ˆ B dell’ IIS E. Pieralisi di Jesi e che ha permesso loro, dopo il superamento dell’esame, di conseguire gratuitamente la qualifica di saldatore.
Il percorso formativo rientra all’interno di un progetto finanziato dal Fondo Format e che coinvolge l’agenzia per il lavoro QUANTA S.p.A. di Jesi, l’Istituto scolastico e l’azienda Mattioli srl.

Marco Fersini (Quanta) insieme a Gabriele Turi (Mattioli)

I giovani aspiranti saldatori sono stati selezionati tramite colloquio che ha permesso di valutare meriti e motivazione. Partito il 15 febbraio, per un mese i ragazzi scelti per il corso hanno seguito lezioni teoriche e pratiche sulla professione: 4 ore di sicurezza generale e altrettante su Diritti e Doveri  dei Lavoratori. Il resto del corso, riguardava l’apprendimento degli strumenti e dei processi di lavorazione, con ore di laboratorio pratico, sotto la supervisione di un tecnico della Mattioli, Gabriele Turi.
«Dopo l’orario scolastico, i ragazzi selezionati continuavano con le ore di formazione, dalle 14 alle 18, presso i laboratori dell’Istituto – spiega Marco Fersini, responsabile commerciale Quanta  – Questo progetto vuole favorire l’inserimento lavorativo dei ragazzi dopo la scuola e forgiare figure professionale già adatte a rispondere alle esigenze delle aziende.

Grazie alla collaborazione con il prof. Lorenzo Bolletta dell’IPSIA e con la ditta Mattioli, QUANTA ha fatto da ponte tra le due realtà e lanciato questa nuova opportunità per gli studenti che seguiremo fino al loro inserimento nel mondo del lavoro». Sono già programmate, in accordo con l’Istituto, visite guidate in aziende che faranno conoscere la realtà lavorativa ai ragazzi.
Un nuovo modo di favorire l’avvicinamento della scuola al mondo produttivo che potrebbe essere l’inizio di un percorso formativo destinato a ripetersi nei prossimi anni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.