Il 1° agosto torna il Summer Jamboree, “evento principale del turismo regionale”

SENIGALLIA – Iniziato il conto alla rovescia per la più grande e travolgente ondata di musica, balli e divertimento rock’n’roll del mondo: dal 1° al 12 agosto torna a Senigallia il “Summer Jamboree”.

La meravigliosa galassia del Rock’n’Roll splende in tutta la sua potenza e torna ad illuminare il cielo italiano, grazie alla XIX edizione del Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 e ’50 in programma a Senigallia dall’1 al 12 agosto. Infatti, sulla spiaggia vellutata di Senigallia è pronta ad arrivare la più grande e travolgente ondata di musica, balli e divertimento rock’n’roll del mondo: il Summer Jamboree con decine di migliaia di fan in arrivo da tutto il mondo.

Su quest’onda surferanno nomi del calibro di David Marks (Beach Boys) e Dean Torrence (Jan&Dean), con i Surf City All Stars in esclusiva europea, il pioniere del rockabilly Rudy “Tutti” Grayzell USA, Brian Hyland USA. Sono 42 i concerti in programma di cui 39 ad ingresso gratuito, distribuiti su 3 grandi palchi nel centro storico di Senigallia (Foro Annonario, Rocca Roveresca, Piazza Garibaldi) e sulla spiaggia per l’Hawaiian party.

Vestiti e accessori vintage, auto d’epoca e musica d’oltreoceano in ogni angolo del centro storico e in spiaggia, ballerini lanciati in sfrenate danze swing nelle piazze, contribuiscono a trasformare la città per 12 giorni in un gioioso set degli anni d’oro del rock’n’roll.

Insieme alla atmosfera da sogno che caratterizza il Festival, questa edizione porterà al pubblico un programma la cui qualità musicale e spettacolare punta sempre più in alto. Rock and roll a 360 gradi, dagli anni Venti all’exotica, dal bluegrass al rockabilly. Nuovi talenti, nuovi progetti e stelle storiche che hanno illuminato il cammino del rock’n’roll dai suoi albori, saranno insieme al Summer Jamboree #19 per comporre una costellazione di giornate spettacolari.

“Il Summer Jamboree – afferma il sindaco Maurizio Mangialardi – è l’evento più importante della nostra regione dal punto di vista delle presenze. Una grande realtà cresciuta anno dopo anno, fino a diventare una manifestazione di grande qualità e di rilievo internazionale che consente non solo a Senigallia, ma a tutte le Marche, di promuoversi su scala globale. Come sempre il ringraziamento va a Angelo Diliberto e Alessandro Piccinini per l’alto profilo culturale e artistico che ogni anno riescono a dare all’evento grazie alla loro passione e competenza, e ovviamente anche alla Regione Marche, che in particolare negli ultimi anni ha creduto fortemente a questo festival, come dimostra l’accordo con Trenitalia per la tratta speciale che attraversa le Marche e parte della Romagna per permettere a tutti di partecipare al Summer Jamboree”.

“Non vi è dubbio – commenta l’assessore regionale al Turismo e alla Cultura Moreno Pieroni – che dall’alto dei suoi 19 anni il Summer Jamboree è un fiore all’occhiello per tutto il turismo regionale . Un elemento attrattivo che ci invidiano in Italia e all’estero che ha saputo mantenere nel tempo una sorprendente “freschezza” perché ha puntato sempre sulla qualità delle proposte”.

“Il Festival – spiegano gli organizzatori Angelo Di Liberto e Alessandro Piccinini – nasce pensato per un pubblico internazionale di nicchia, appassionato a questa cultura. Dalla prima edizione nata per scommessa, oggi a quasi vent’anni di distanza, questo mood e questo stile sono divenuti contagiosi. Negli anni insieme alla città di Senigallia abbiamo aperto le braccia al grande pubblico che arriva appositamente da tutto il mondo per ritrovare quell’energia e quelle vibrazioni positive di un epoca in cui tutto sembrava possibile. Ed è questa energia un po’ magica che si rivive ogni estate al Summer Jamboree dove si respira felicità autentica condivisa. “Troviamo sia straordinario che proprio qui a Senigallia si possa realizzare un evento divenuto un riferimento mondiale. Il Summer Jamboree è cresciuto con la città e la città con il Summer Jamboree e con essa tutto il territorio regionale. Questo ha consentito di arrivare ad una programmazione di 12 giorni in cui il livello qualitativo si è potuto alzare moltissimo sul piano orizzontale diffondendosi in ogni contesto di programmazione. Ogni giorno si può vivere appieno ed apprezzare il clima del Festival nella sua interezza. Per raggiungere questo c’è un lavoro di squadra molto intenso che dura più di 365 giorni. Ed oggi anche se il Festival sia così conosciuto a livello internazionale, coinvolga centinaia di migliaia di persone e si svolga su una intera città, ci stimola pensare come se tutta la città fosse il giardino di quella scuola, così da poter trovare ogni volta nuovi percorsi di crescita e nuovi scenari evolutivi”.

La XIX edizione del Summer Jamboree sarà presentata dalla blogger e pin-up Alice Balossi, in arte Mademoiselle Alice, che dopo aver partecipato a Bake-Off Italia, ha aperto il suo www.idolcidialice.com dove adora associare la pasticceria al suo grande interesse per il mondo retrò e per gli anni ’50, affiancata dal talentuoso frontman britannico Jackson Sloan (UK), navigato professionista e ottimo nel fare gli onori di casa con tutto il pubblico internazionale, con la partecipazione amichevole dell’esperto e appassionato Dario Salvadori.

Dal 4 agosto sarà attivo il Park di auto americane pre 1969 in piazza Simoncelli, mentre già dal 1° agosto saranno aperti gli Street Food a tema nell’ambito dell’attesissimo Rockin’ Village traboccante di memorabilia da collezione, diffuso tra Giardini della Rocca, piazza Manni, piazza del Duca, piazza Garibaldi. Sono ottanta gli stand degli espositori del Summer Jamboree Vintage Market sempre più coinvolgenti e specializzati, tra cui si potrà trovare anche la novità del Vintage Hair and Beauty, capelli e trucco in stile per donne di ogni età. A ciò si aggiunge il Free Boot Sale di domenica 12 agosto per vendere e acquistare abiti e oggetti nel mercatino aperto a tutti. Un vero e proprio garage sale en plein air dove chiunque (previa iscrizione) può portare le proprie cose da vendere.

Lo spumeggiante Burlesque Show quest’anno tornerà al Mamamia, venerdì 10 agosto, all’interno di una serata “off”, dal sapore un po’ “clandestino” con uno swing party d’eccezione. L’appuntamento con il Burlesque Show and sexy cabaret di quest’anno vedrà la partecipazione di pin up internazionali tra le più apprezzate del mondo e di un’orchestra swing da non perdere. I Chicago Stompers (ITA) sono infatti l’orchestra “hot jazz” più giovane d’Italia e l’unica specializzata nel repertorio delle orchestre americane e europee degli anni ’20 e ’30.

Per tutte le info e il programma completo www.summerjamboree.com .

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.