Il 2020 inizia con «Allenarsi a cambiare», l'incontro con Federica Cascia | | Password Magazine

Il 2020 inizia con «Allenarsi a cambiare», l’incontro con Federica Cascia

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – Domenica 5 gennaio la biblioteca La Fornace di Moie sarà aperta dalle ore 16 alle 19. I possessori della Bibliocard potranno accedere, nonostante il giorno festivo, a tutti i servizi: dal prestito librario alla navigazione in internet. Ma la struttura apre le porte a tutti: per sfogliare una rivista, leggere un giornale, o magari proprio per cogliere l’occasione di acquistare una tessera, trimestrale, semestrale o annuale. Non solo. In occasione dell’apertura della biblioteca, l’Amministrazione propone un evento, libero e gratuito, con Federica Cascia, la manager maiolatese premiata per la categoria professioni nella nona edizione del Premio Vallesina. Titolo dell’incontro, in programma dalle 16,30 alle 18,30: “È possibile allenarsi a cambiare?”. Si parlerà del ruolo della tecnologia nella vita di tutti i giorni, della sostenibilità ambientale, del valore del benessere inteso come mens sana in corpore sano. “Nel corso dell’incontro – spiega Federica Cascia – rifletteremo e proveremo a dare una risposta ad una domanda: è possibile allenarsi a cambiare? L’obiettivo delle due ore è quello di fornire spunti di riflessione proprio sul cambiamento e sulla necessità di essere ben equipaggiati ad affrontarlo”.

Federica Cascia si è trasferita da Moie prima a Roma, poi a Milano e quindi a New York dove attualmente lavora alla Samsung Electronics America come responsabile della Strategia di Marketing. Nel tempo libero cura il blog Comfortzoneshakeup sull’importanza della crescita personale e dell’espandere la propria zona di comfort.  

Continuano, quindi, le aperture nella prima domenica del mese inaugurate lo scorso ottobre su impulso dell’allora assessore alla Cultura Deborah Carè. L’idea alla base dell’iniziativa è quella di offrire ai cittadini, non solo di Maiolati Spontini ma di tutta la media Vallesina, un’opportunità per trascorrere un pomeriggio festivo in un luogo del sapere, stimolante e creativo, dove sia possibile incontrare libri ma anche persone, dove socializzare e dare qualità al proprio tempo libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.