Il candidato sindaco Fiordelmondo (centrosinistra) si presenta alla città | Password Magazine

Festival Pergolesi

Il candidato sindaco Fiordelmondo (centrosinistra) si presenta alla città

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Il candidato a sindaco Lorenzo Fiordelmondo

JESI – PD e Jesi in Comune, in corsa autonomamente durante le elezioni del 2017, si uniscono in coalizione per l’appuntamento con le Amministrative 2022 presentando Lorenzo Fiordelmondo come candidato sindaco.

Lorenzo Fiordelmondo, avvocato, classe 1975, ex segretario PD Jesi e dal 2017 consigliere comunale all’opposizione durante il secondo mandato Bacci, ha presentato in data odierna  i punti fondamentali dell’alleanza politica di PD e Jesi in Comune, in conferenza stampa svoltasi in Piazza Federico II: «Perché ci troviamo a fare una conferenza stampa in piazza? Perché la coalizione di centrosinistra vede la piazza come casa sua, il luogo in cui si costruisce la socialità cittadina, la relazione tra i cittadini a cui noi teniamo molto – sono le parole del candidato – . Secondo noi qui c’è stata la rottura di questa relazione con la vicenda dello spostamento della fontana; è un dato simbolico rispetto a un modo di determinare gli spazi della città che non abbiamo condiviso e, insieme a noi, anche parte della città».

Per Fiordelmondo: «Questa è un’alleanza politica da intendere come una coalizione non come un accordo, è un’offerta politica che produce come risultato quello di mettere insieme partiti e liste civiche politicamente orientate ed esperienze che si riconoscono in un’identità di centrosinistra».

I punti chiave presentati da Fiordelmondo riguardano una visione più ampia del raggio di azione dell’Amministrazione comunale, meno legata a una figura centrale ma con maggiore partecipazione della cittadinanza, l’attenzione alla transizione ecologica e all’ordinaria manutenzione, il rilancio degli aspetti culturali e l’attenzione alle fasce più fragili della popolazione: «Ogni forza che compone questa alleanza aveva le risorse per proporre una propria candidatura, ma il fatto che abbiano visto in me una sorta di equilibrio è una cosa che personalmente e politicamente mi onora – spiega il candidato -. Immaginiamo di poter costruire una Jesi che a me piace chiamare una “Jesi Città Futura” e rimettere mano a quei buchi che l’esperienza politica che si conclude ha lasciato. Il primo punto è determinato dal ruolo che la città dovrebbe avere e avrà all’interno di un contesto urbano più ampio, un sistema urbano diffuso: oggi è infatti impensabile programmare l’attività amministrativa e politica all’interno della cinta muraria, Jesi deve mettersi a disposizione del territorio per determinare un sistema urbano più grande.
L’altro punto chiave riguarda l’ordinario. La manutenzione ordinaria, la cura degli spazi quotidiani dei cittadini, è un punto centrale dell’attività amministrativa. Ci sono poi delle scelte di campo chiare, ne indico una su tutte, la partecipazione. Spesso è declinata come accadimento episodico all’interno dell’Amministrazione cittadina mentre noi vorremmo metterla a sistema, farne un nuovo modello amministrativo: cittadinanza e amministrazione devono potersi incontrare, cosicché il cittadino diventi attore e responsabile di quello che si costruisce all’interno della città. Ci sono poi questioni come la transizione ecologica, il rilancio della cultura e l’attenzione ai più fragili. Il modo di approcciare tante questioni da parte di questa Amministrazione è stato sbagliato, si pensi all’eredità Cesarini alla vicenda della scuola Martiri della Libertà, alla realizzazione del Centro ambiente dentro un quartiere» .

Infine, Fiordelmondo e tutta la coalizione si sono proposti come costruttori di pace, rispetto a quello che sta accadendo nel mondo e in particolare in Ucraina.

A sostegno della candidatura a sindaco di Lorenzo Fiordelmondo, oltre a Jesi in Comune e PD, anche i Repubblicani Europei, la lista Consenso Civico, Articolo Uno, Sinistra Italiana, M5S Jesi, Fare Culture e Europa Verde Jesi.

 

C.P.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.