Il cognome può influenzare la carriera? | | Password Magazine

Il cognome può influenzare la carriera?

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

Se il vostro cognome ha un suono “nobile”, questo potrebbe favorirvi nella carriera lavorativa, dato che apparentemente l’alone positivo del cognome si riversa sulla persona.

E’ questo il risultato di una ricerca condotta in Germania, condotta quindi su cognomi tedeschi. Esaminando oltre i dati di oltre 220.000 persone, è risultato che chi si aveva un cognome “nobile” come Kaiser (imperatore), König (re) o Fürst (principe) sembravano raggiungere più frequentemente posizioni manageriali rispetto a chi ha cognomi che fanno riferimento ad attività quotidiana, come Kock (cuoco) o Bauer (contadino), o che non avevano riferimenti specifici a status sociali. Ovviamente, è il caso di precisare, il fatto di avere un cognome nobile non vuol dire in nessun modo che la famiglia abbia mai avuto un titolo nobiliare.

L’influenza del cognome sulla carriera però potrebbe non essere universale, ipotizzano i ricercatori: in questo caso l’effetto alone è possibile anche per l’abitudine diffusa di chiamarsi per cognome tra colleghi in Germania. In altri paesi dove invece la tendenza è quella di chiamarsi con il nome di battesimo, questo effetto potrebbe essere meno significativo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.