Il Judo Samurai Club Jesi in trasferta in Germania | | Password Magazine

Il Judo Samurai Club Jesi in trasferta in Germania

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Trasferta in Germania per i campioni d’Italia del Judo Samurai Club di Jesi. Sei ragazzi della squadra jesina hanno partecipato a Lipsia dal 12 al 16 settembre ad uno stage insieme ai judoka del Judo Club Leipzig guidati dal maestro Ugo Quellmalz, campione olimpico ad Atlanta ’96 e campione mondiale.  Gli atleti del Samurai Club Jesi hanno poi gareggiato sabato 14 all’ATP Cup della Bundesliga tedesca con risultati lusinghieri: Edoardo Clementi si è piazzato primo nella categoria cadetti 90 kg, Filippo Carbonari al secondo posto nei cadetti 55 kg, Francesco Piergirolami terzo nei cadetti 73 kg e Annarita Stefanìa sempre al terzo posto nella categoria cadette 70 kg. Hanno inoltre partecipato alla gara Bitri Klajdi e Nicola Carosi, piazzatisi al quinto posto.

Gli atleti del Club Leipzig di Lipsia sono stati ospiti quest’estate del Judo Samurai Club di Jesi al camp estivo che si era svolto a luglio al palazzo dello sport di Jesi. “I nostri sei atleti hanno ricevuto i complimenti dai tecnici tedeschi ed hanno soprattutto vissuto un’esperienza all’estero di grande valore tecnico judoistico e culturale” ha dichiarato Claudio Coppari, responsabile tecnico del Samurai Club Jesi, che ha accompagnato i suoi atleti nella trasferta tedesca. “I nostri rapporti con il club di Lipsia sono ottimi e sono convinto che in futuro organizzeremo insieme altri eventi, rafforzando ancora di più il nostro legame di amicizia”.

La società jesina è da tre anni campione d’Italia di Judo Uisp, avendo vinto i campionati nazionali  dello scorso maggio che si sono svolti a Jesi, dopo i successi di Torino 2017 e Reggio Emilia 2018. Il Judo Samurai Club Jesi è stato fondato nel 1983 da Claudio Coppari, che ne è direttore tecnico. Raggruppa 120 atleti che si allenano fra Jesi, Chiaravalle, Staffolo e Senigallia. Coppari, che è anche presidente della Uisp di Jesi, nel 2017 ha ottenuto il sesto dan di judo, primo judoka marchigiano associato alla Uisp ad avere ottenuto tale riconoscimento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.