Il meteo di quest'anno, le previsioni del calendario delle cipolle | | Password Magazine
Lulù  

Il meteo di quest’anno, le previsioni del calendario delle cipolle

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce


JESI – Antica tradizione marchigiana, quella di prevedere il meteo che sarà con le cipolle. Le previsioni sono a cura di Alfio Lillini che, puntuale come ogni anno, ripropone questa pratica imparata dal nonno. “La natura con i suoi segnali ci dice che il 2017 sarà un anno molto variabile, privo o quasi delle mezze stagioni, la pioggia sembrerebbe non mancare proprio – scrive – L’inverno non sarà duro, ma sarà lungo, la primavera tarderà ad arrivare, per il caldo (quello vero) bisognerà aspettare la fine di maggio, afoso dalla fine di giugno, che per periodi l’afa ci accompagnerà fino alla metà di agosto, ma in questa fase non mancherà qualche sparso e benefico temporale estivo, (specie nella 1° e 2° decade di luglio)”. anno buono per i funghi ma anche per la mosca degli ulivi dice lo jesino: “Dalla metà di settembre le prime piogge e umidità, già a ottobre i primi freddi che ci anticipa l’inverno, per le gelate e la neve si va a dicembre (dalla seconda decade)”. Previsioni certo, ma anche moniti importanti: “Per anni mi sono rivolto alle istituzioni, che hanno il dovere di governare il territorio, anche alla luce degli avvenuti cambiamenti climatici ormai noti a tutti, molta poca attenzione e stata fatta al dissesto idrogeologico, ormai le bombe d’acqua sono di attualità anche nel nostro territorio. Il sisma poi ha messo a tappeto intere zone, almeno che la ricostruzione sia fatta con criteri idonei e duraturi, per la garanzia dei residenti, e delle nuove generazioni. Lo scrivo da anni, è già tardi, è ora di farlo”.

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.