Il piccolo Pietro come Billy Elliot, ecco la nuova promessa della danza jesina | | Password Magazine

Il piccolo Pietro come Billy Elliot, ecco la nuova promessa della danza jesina

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – È energico e determinato, giovanissimo e con la passione della danza. Si chiama Pietro Albanesi, ha 10 anni, ed è il Billy Elliot di Jesi. Una promessa del mondo del balletto che arriva dalle sale dell’associazione sportiva Nuovo Spazio Studio Danza di Jesi, con la direzione artistica di Mariella Strappa. Una realtà che ha già 35 anni di storia alle spalle e che ha formato migliaia di ragazzini.

Pietro ha avuto già modo di distinguersi dopo un solo anno di scuola, vincendo una borsa di studio al Concorso Nazionale di Danza Città di Jesi, selezionato da una giuria di esperti e professionisti. Ora il piccolo Billy Elliot jesino sta per partire per il campus di Civitanova Danza, uno stage organizzato da Amat con i docenti della prestigiosa Accademia del Teatro della Scala di Milano, tra cui Paola Vismara.  «Nutriamo grandi aspettative nei confronti di questo ragazzino, è una promessa della danza – fa sapere l’insegnante Mariella Strappa – ma i complimenti non servono: lui sa che c’è da lavorare sodo per ottenere dei risultati. Ha però un carattere modesto e questo lo aiuterà».  Al saggio di fine anno ‘Movies & Moves’, Pietro ha danzato sul palco del Pergolesi proprio nei panni di Billy Elliot anche se, a differenza dell’originale, l’allievo jesino ha dei genitori che lo sostengono e incoraggiano nel suo sogno. «I tempi oggi sono cambiati – continua la Strappa -. La danza non è più considerata una disciplina solo per bambine ma per tutti, dal forte valore educativo».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.