Matt Cancelleria
Vai al Sito

Il progetto Equi- Wine per un turismo sostenibile in Vallesina

JESI – Presentato oggi, in sede comunale, il progetto di turismo sostenibile Equi-Wine, volto alla promozione dell’enogastronomia locale connesso all’attività equestre. L’idea, nata in occasione della Fieracavalli a Verona, è quella di seguire le vie del vino del territorio marchigiano a cavallo.

Grazie ad una collaborazione tra Marche Incoming, associazione di promozione turistica marchigiana, con IMT, l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini e E.N.G.E.A, Ente Nazionale Guide Equestri Ambientali, sarà possibile tracciare dei percorsi nei territori marchigiani ad alta vocazione vitivinicola, integrati anche con significative attrattive naturalistiche, culturali e storiche. Il progetto, unico nel suo genere in Italia, è stato presto sposato, per la sua natura ecologica, anche da Legambiente.

Il Comune di Jesi appoggia questo progetto, nelle parole dell’Assessore all’Ambiente Cinzia Napolitano: “Noi come Amministrazione Comunale siamo sempre favorevoli ad accogliere qualsiasi tipo di iniziativa volta alla sostenibilità. Come per il progetto della Ciclo-via Adriatica, anche questo sarà un’ulteriore risorsa per il turismo nel nostro territorio.”

“Il nostro territorio è vissuto, ha una sua storia. Gli agricoltori e gli allevatori ne sono i custodi. La creazione di questo sistema di Rete è determinante, perché ci aiuta a guardare oltre al nostro naso. Abbiamo cercato di coinvolgere le 14.000 aziende produttrici di vino, e i poli enogastronomici produttori dei 32 prodotti certificati nella nostra Regione. La biodiversità offerta dal territorio è invidiabile, e quella che noi offriamo è un’opportunità: sta alle aziende scegliere se aderire o meno. Ci sarà inevitabilmente una selezione naturale delle aziende che accoglieranno questo progetto. Ovviamente non chiediamo loro di pagarci, ma anzi sarà un’iniziativa a pagamento, per dare risalto ai prodotti” afferma il Direttore IMT, Alberto Mazzoni.

“Il coronamento del successo sarebbe poi quello di integrare non solo le passeggiate a cavallo, ma anche l’ippoterapia per bambini e persone disabili. Sarebbe così un’iniziativa che unirebbe il sociale al sostenibile e al prodotto tipico: sarebbe insomma una piena accoglienza” – dice il Presidente di Marche IncomingOvviamente seguendo tutte le norme etiche e di sicurezza aggiunge Stefano Avenali, incaricato del progetto per E.N.G.E.A.

L’evento pilota di presentazione concreta, con una vera e propria dimostrazione, si svolgerà Sabato 24 Novembre alle ore 10.00 alla Cantina Montecappone: per partecipare è richiesta la prenotazione contattando il referente di Equi Wine Marche Giuseppe Palumbo al numero 3479267495.

 

A cura di Giovanna Borrelli

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*