Il Rotary Club Jesi fa visita all'azienda Paradisi | Password Magazine
Banner Aprile IH Victoria

Il Rotary Club Jesi fa visita all’azienda Paradisi

Da sinistra il governatore 2018-2019 Gabrio Filonzi, Sandro Paradisi, il presidente del Rotary Club Jesi Egiziano Iencinella

JESI – Il Rotary Club di Jesi fa visita all’azienda di Sandro Paradisi.
Un viaggio, quello di ieri, all’interno di una delle realtà imprenditoriali più importanti dello jesino tra macchinari d’ultima generazione, personale attento e qualificato, una produzione inarrestabile ed efficiente.
La storia della Paradisi srl  affonda le radici nel lontano 1957 quando nasce la F.J.B. Fabbrica Jesina Bulloneria di Longhi Alberto e Paradisi Antonio che produce componentistica tornita per macchine agricole.
Nel 1985, i figli del fondatore, Sandro e Tiziana, costituiscono l’attuale società. L’attività si specializza nella produzione di maniglie, manopole, componenti, attacchi rapidi.

L’azienda, fin dalle origini, ha avuto sede a Jesi: con la morte improvvisa del fondatore nel 1989, la società trova la sua forza e il suo vantaggio competitivo nella capacità dei giovani soci di coniugare la tradizione artigiana con l’innovazione tecnologica.

Consapevole che la qualità e la precisione del prodotto, aumentate grazie ad investimenti strategici sostenuti con il sopraggiungere della crisi economica finanziaria del 2009, a settembre 2016 l’azienda compie un ulteriore passo in avanti trasformandosi in società Benefit e ottenendo la certificazione “B Corporation”.

Si tratta di un nuovo modello aziendale che utilizza la forza del proprio bussiness per contribuire a risolvere problemi sociali e ambientali. La Paradisi srl è stata certificata dalla B Lab per aver soddisfatto i rigorosi standard previsti per prestazioni sociali e ambientali, responsabilità e trasparanza. L’azienda è stata valutata positivamente per l’impatto nei confronti dei dipendenti, della comunità, dell’ambiente e dei propri clienti.

Un valore aggiunto che non è sfuggito ai soci del Rotary Club Jesi e, in particolare, al presidente Egiziano Iencinella che, dopo la visita e il momento conviviale,  ha voluto rendere omaggio all’imprenditore facendogli dono del gagliardetto del Rotary e della pubblicazione “Lo sguardo sull’Anima” di Marco Pozzi.

Il prossimo appuntamento del calendario Rotary è in programma per il 30 giugno, presso l’Abazia di Sant’ Urbano, con la cerimonia del “Passaggio del martelletto” dal presidente uscente Egiziano Iencinella alla nuova presidente Paola Duca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.