Il trio gipsy & swing “Accordi Disaccordi” per il Festival Pergolesi Spontini

JESI – Lunedì 9 settembre ore 21 in Piazza delle Monachette a Jesi il XIX Festival Pergolesi Spontini, in collaborazione con Jesi Jazz Festival 2019, accoglie il concerto del Trio gipsy & swing “Accordi disaccordi”, ospite fisso dei più importanti jazz festival del mondo e nei principali Jazz Club.

Accordi Disaccordi è un progetto italiano molto attivo nel panorama musicale nazionale ed internazionale. La band, un trio nato agli inizi del 2012, è composta dai due fondatori Alessandro Di Virgilio Dario Berlucchi alle chitarre e da Dario Scopesi al contrabbasso. Il loro repertorio è composto da brani originali le cui sonorità combinano, secondo un personalissimo stile, le più disparate influenze jazz, swing, blues e della musica tradizionale, con originali sonorità acustiche e dal gusto cinematografico, mantenendo un’iniziale matrice stilistica gipsy jazz, chiaramente influenzata dalle sonorità del celebre chitarrista Django Reinhardt.

In soli sei anni hanno all’attivo più di 1.000 concerti, distribuiti in diversi paesi d’Europa, con partecipazioni ai più conosciuti festival europei e numerose tappe nei principali Jazz Club delle città visitate. Tra le esperienze più importanti si segnalano: cinque edizioni consecutive dell’Umbria Jazz Festival, uno dei più noti festival jazz a livello internazionale, con più di 60 differenti concerti, anche in apertura ad artisti del calibro di Paolo Conte, Paolo Fresu, Stefano Bollani, Chick Corea & Herbie Hancock, Tony Bennet & Lady Gaga, Caetano Veloso & Gilberto Gil; due edizioni di Jazz à Juan, uno dei più importanti festival jazz europei; due edizioni del Festival Django Reinhardt di Samois-sur-Seine, il più famoso festival gipsy jazz al mondo; nel 2018 un lungo tour internazionale, con tappe all’Ambasciata Italiana di Washington, negli U.S.A., in quella turca ad Istanbul e in Grecia, all’Athens Technopolis Jazz Festival, oltre a date in Francia, Germania e Inghilterra; tre edizioni del Festival Jazz di Mosca; cinque diverse edizioni del Torino Jazz Festival; due edizioni del Bentivoglio Manouche Festival di Bologna; una partecipazione al Trentino in Jazz, a un’edizione di Un Paese a Sei Corde e molte altre ancora.

Hanno all’attivo quattro album: “Bouncing Vibes” (2013), “Swing Avenue” (2015), “Live Tracks” (2016) e l’ultimo e importante album omonimo “Accordi Disaccordi”, uscito a settembre del 2017.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*