Imprenditori a lezione di riduzione degli sprechi, l’iniziativa di Confapi e EY - Password Magazine

Festival Pergolesi

Imprenditori a lezione di riduzione degli sprechi, l’iniziativa di Confapi e EY

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

MOIE – «Il PNRR offre opportunità straordinarie per aumentare la capacità produttiva delle nostre aziende attraverso la digitalizzazione ma, per ottenere il risparmio auspicato, occorre ridurre gli sprechi migliorando i processi produttivi mantenendo sempre alta la qualità dei nostri manufatti».

Ecco come Mauro Barchiesi, Presidente di Confapi Industria Ancona e AD di Bora Spa ha introdotto la giornata formativa presso la sua azienda organizzata da Confapi Industria Ancona ed EY, leader mondiale nei servizi professionali e di consulenza.

Attraverso la simulazione di una reale produzione di biciclette in legno per bambini i formatori esperti nella diffusione della Lean Manufacturing hanno trasmesso ai partecipanti, circa 30 imprenditori del territorio, i temi cardine di questa filosofia: riduzione degli sprechi, creazione del valore e miglioramento continuo.

L’evento a Moie è il primo appuntamento nelle Marche del Lean Bike 4.0 FactoryTour curato da Massimo Trebeschi, Associate Partner EY SpA che ha evidenziato come «siano finiti i tempi della conduzione delle aziende a sensazione e che l’approccio Lean consente di ricavare dati necessari a prendere decisioni che riducono le inefficienze nei cicli produttivi non solo riducendo le perdite ma diventando consapevoli di dove essi si annidano potendo quindi intervenire».

Soddisfatto Michele Montecchiani Direttore di Confapi Industria Ancona che ha organizzato l’evento a numero chiuso: «C’era grande curiosità da parte degli imprenditori presenti – ha detto – e la loro attenzione ai vari momenti della giornata conferma che c’è voglia di andare incontro al cambiamento rimettendo in discussione modalità produttive consolidate negli anni ma che si dimostrano ormai scarsamente performanti» .

Per Elisabetta Leonardi dell’azienda Assembla di Recanati che opera nel settore meccanico, «i processi produttivi efficienti delineano i contorni di un’azienda virtuosa e, per migliorare, abbiamo capito che dobbiamo sempre di più coinvolgere i nostri collaboratori. Gli operatori esperti possono aiutarci ad individuare ed a ridurre gli sprechi e a rendere la nostra azienda più competitiva» .

Per Roberto Torretti, imprenditore del settore edile di Sant’Elpidio a Mare, «la gestione virtuosa e votata alla riduzione degli sprechi oggi è una necessità nelle nostre aziende ed innovare i processi produttivi senza continuare a fare ciò che abbiamo sempre fatto è una sfida da affrontare con curiosità ed entusiasmo» .

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.