In fuga dall’ospedale mezzo nudo e ubriaco, caccia al paziente

JESI – In fuga ubriaco dal Carlo Urbani. È successo giovedì pomeriggio, quando un paziente straniero, noto alle forze dell’ordine e in ospedale perché in preda ai fumi dell’alcol, ha deciso di darsela a gambe. Erano circa le 17.30 quando l’uomo è scappato dall’ospedale, prendendo la via dei campi circostanti. Forse a causa del troppo caldo, lo straniero era in fuga mezzo nudo: quasi svestito, ha tentato di far perdere le tracce alle forze dell’ordine che subito si sono attivate per ritrovarlo. Le pattuglie hanno girato in lungo e largo le zone di via Aldo Moro, via Ugo La Malfa, intorno all’istituto «Cuppari – Salvati», via Schweitzer. L’uomo infatti era troppo ubriaco per fare troppa strada ed è stato riportato al Pronto soccorso. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*