In migliaia ai funerali dell'imprenditore benefattore Ceccacci

La dedica della Polisportiva Lorella – Edil Ceccacci

MOIE – Più di 2 mila persone hanno preso parte ieri ai funerali di Lanfranco Ceccacci, il costruttore edile che ha tragicamente perso la vita, all’età di 61 anni, nello schianto in galleria di venerdì scorso sotto la Galleria Gola della Rossa. Noto come imprenditore e benefattore, tutta la comunità di Moie si è stretta intorno al dolore dei familiari. In segno di lutto i  commercianti dell’associazione Ar.Co. hanno chiuso il negozio dalle 14.30 alle 16.00. La Chiesa di Santa Maria delle Moie traboccava di gente: alcuni sono rimasti fuori, ammassati nelle piazzole adiacenti l’asilo e le aiuole. Altri si sono riversati addirittura dall’altro lato della strada. In divisa, i ragazzi della squadra di calcio Moie Vallesina di cui Ceccacci era presidente nonché sponsor sostenitore con la sua azienda Edil Ceccacci. Presenti anche i dirigenti della Pallavolo Moie, alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale di Maiolati, tra cui il sindaco Domizioli e il vice sindaco Carbini, i rappresentanti dell’Arma e della polizia locale. Terminata la messa esequie, un grande applauso – l’applauso di tutta Moie –  ha salutato per sempre l’imprenditore. La salma è stata ricondotta poi alla Casa Funeraria del Gruppo Bondoni: la famiglia, infatti, ha richiesto che la cerimonia di sepoltura avvenisse in forma privata.

Un’ultima dedica a Lanfranco appare poi sui canali social della Pallavolo Moie:

“Lanfranco vivrà sempre nei nostri ricordi:
più forte di qualsiasi abbraccio,
più importante di qualsiasi parola,
più intenso di qualsiasi presenza.
Perchè coloro che amiamo e che abbiamo perduto non sono più dove erano, ma sono ovunque noi siamo.
Lanfranco sarà sempre con noi,
sarà sempre nei nostri cuori e sui nostri campi da gioco.
Lo porteremo ovunque andremo.

Polisportiva Lorella – EdilCeccacci Moie”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*