Inaugurato il Muro della Gentilezza all’ex Appannaggio: «Jesi una città gentile»

JESI – Inaugurato questa mattina il Muro della Gentilezza sotto gli archi dell’ex Appannaggio. L’iniziativa, nata da una riflessione del consigliere comunale di maggioranza Tommaso Cioncolini e appoggiato dall’assessore ai Servizi sociali Maria Luisa Quaglieri, prende forma con un pannello dotato di 10 appendiabiti, dove da oggi la comunità potrà appendere dei giacconi o altri capi così da poter dare aiuto concreto a chi si trova in stato di povertà.

Già numerosi i cappotti appesi questa mattina al nuovo Muro.

 «Jesi una città gentile ed europea» sono le parole del consigliere da cui tutto è partito. Alla cerimonia di inaugurazione anche il sindaco Massimo Bacci, il vice Luca Butini e l’assessore Quaglieri. Il pannello è stato dipinto dallo studente Giacomo Mariani del Liceo Artistico Mannucci di Jesi, anche lui presente alla cerimonia.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.