Incendio Ancona, 40 mila mq in fiamme: prosegue l'opera di spegnimento | Password Magazine
Festival Pergolesi

Incendio Ancona, 40 mila mq in fiamme: prosegue l’opera di spegnimento

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
ANCONA – I Vigili del fuoco continuano l’opera di spegnimento dei capannoni in zona porto. Attualmente sono al lavoro cinquanta unità e trenta mezzi provenienti da tutta la Provincia con il supporto di squadre da Pesaro e Macerata e Ascoli Piceno. Si stima che l’area interessata e di circa 40.000 mq. Al momento sono rimasti diversi focolai attivi all’interno del capannone.
A seguito dell’incendio che si è sviluppato nella notte nell’area ex Tubimar in zona portuale, a titolo precauzionale l’Amministrazione comunale ha deciso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e delle sedi universitarie per la giornata odierna. Sopra la cittadella questa mattina, infatti, c’era polvere nera su terrazzi e davanzali e si respirava anche un forte odore acre intorno all’area portuale.

Resteranno chiusi anche parchi e impianti sportivi. «Cerchiamo di limitare gli spostamenti in attesa dei rilievi delle autorità sanitarie – fa sapere il sindaco Valeria Mancinelli -. Seguiranno comunicazioni di aggiornamento. Dai primi rilievi sembra non ci siamo problemi di inquinamento ma abbiamo ritenuto opportuno essere prudenti in attesa degli esiti finali degli esami delle autorità preposte».

Sono sospese in data odierna anche le attività al pubblico (Pinacoteca Ancona, Mostra Letizia Battaglia Ancona,  La Mole Ancona e Biblioteca Comunale Ancona) in attesa dei risultati e delle indicazioni delle autorità sanitarie.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.