Incidente mortale A14, la vittima è un giovane papà jesino | Password Magazine

Incidente mortale A14, la vittima è un giovane papà jesino

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – È un giovane papà jesino, Cristiano Mocchegiani, il 43enne rimasto vittima dell’incidente di stamani sull’autostrada A14, tra il casello di Montemarciano e Senigallia. Lo scontro è avvenuto intorno alle 10.45 di oggi tra un tir e un furgoncino Fiat Doblò, su cui viaggiava l’uomo che ha perso la vita. Nello scontro, il furgone è stato trascinato per oltre 50 metri.

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo si sarebbe fermato lungo la corsia di emergenza dell’autostrada per un problema al motore. Stava per chiamare il soccorso stradale quando è stato travolto dal tir.

Sul posto i vigili del fuoco, la Polizia stradale di Fano, carabinieri e i soccorsi sanitari ma a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione, il 43enne moriva poco dopo l’arrivo del 118.

L’uomo, dipendente di una ditta di lubrificanti, sposato, lascia un bambino di 4 anni.

Nei confronti del camionista è stato aperto un fascicolo per omicidio stradale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.