Incidente sulla complanare, la vittima morta carbonizzata tra le lamiere | | Password Magazine

Incidente sulla complanare, la vittima morta carbonizzata tra le lamiere

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

SENIGALLIA –  È morto carbonizzato, incastrato tra le lamiere della sua auto. È Claudio Brocanelli, 48 anni, di Montale di Arcevia, la vittima rimasta coinvolta nell’incidente di ieri sera sulla complanare di Senigallia. Uno schianto terribile che ha coinvolto cinque auto, due delle quali si sono scontrate frontalmente.
Ad avere la peggio è stato proprio il 48enne che viaggiava all’interno della Opel Corsa che si è schiantata contro una Porsche. A pochi istanti dall’impatto, l’auto è stata completamente avvolta dalle fiamme. L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco di Senigallia, intervenuti sul posto insieme alle ambulanze del 118, l’eliambulanza e la Polizia stradale. Difficile inizialmente identificare quel corpo carbonizzato, solo più tardi la Polstrada è riuscita a stabilire chi fosse la vittima.

Grave anche il conducente della Porsche, un 56enne di Senigallia trasferito all’ospedale di Torrette: ha le gambe spezzate e rischia l’amputazione. Illesi i conducenti delle altre tre auto coinvolte nell’incidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.