Incontriamoci in Cucina, sfiziosità croccanti per la ricetta numero 100! | Password Magazine

Incontriamoci in Cucina, sfiziosità croccanti per la ricetta numero 100!

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

INCONTRIAMOCI IN CUCINA

A cura della dott.ssa Letizia Saturni –Nutrizionista e Health Coach

CENTO, si proprio così siamo arrivati a ben 100 ricette realizzate e pubblicate. 

Un gran bel traguardo!!!

Mi piace suggellare questo obiettivo con qualcosa di sfizioso-croccante e … proibito non tanto per i suoi ingredienti che comunque mantengono la giusta combinazione, quanto piuttosto per la modalità di preparazione: la frittura

Quando il consumo è occasionale e quando si frigge in ottimo olio non è la frittura a minare la nostra salute. Occasionale per me significa non più di 2 volte al mese e ottimo olio significa olio di oliva o olio di arachidi poiché meglio resiste alle alte temperature.

INGREDIENTI per 4 Persone

4 grosse cipolle bianche

3-4 fette di mozzarella

2 tazze di farina bianca

2 tazze di pangrattato

3 uova

Olio per friggere

Pulire le cipolle; tagliare in anelli di circa 1 cm e separarli.

Tagliare le fette di mozzarella a listarelle di poco spessore.

Mettere un anello di cipolla più piccolo al centro di un anello più grande e riempire il divario con listarelle di mozzarella. Ripetere l’operazione con tutti gli altri anelli di cipolla e mettere tutto in frigorifero per circa 1 ora.

Nel Frattempo:

  • Sbattere le uova in una ciotola
  • Mettere pangrattato e farina in due ciotole distinte

Trascorsa l’ora immergete l’anello preparato nella farina, poi nell’uovo, poi nel pangrattato, poi di nuovo nell’uovo e per l’ultima volta nel pangrattato.

Friggete gli anelli fino a doratura facendo attenzione a non prolungare la frittura perché il formaggio potrebbe fuoriuscire completamente.

 Buon Compleanno a Noi e … Buon Appetito

 

Per appuntamento: 347 4351576 – www.letiziasaturni.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.