Itis Marconi, inaugurata la nuova aula Teal dove lo spazio fa pedagogia | | Password Magazine

Itis Marconi, inaugurata la nuova aula Teal dove lo spazio fa pedagogia

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – L’Itis Marconi di Jesi inaugura un nuovo, importante spazio didattico dove gli studenti si potranno confrontare sui casi pratici, lavorando in cooperazione e in modo sinergico e modulare. E’ l’aula Teal, inaugurata questa mattina alla presenza del nuovo dirigente scolastico Corrado Marri, del sindaco di Jesi Massimo Bacci, degli insegnanti e studenti dell’Itis.

Nell’aula 3.0 Teal viene sviluppato il metodo Teal – Technology Enabled Active Learning – ideato dal Massachusetts Institute of Technology e che introduce tecniche di apprendimento attivo potenziato con le tecnologie, in uno spazio progettato per lavorare in modo cooperativo. Colori, tavoli modulari, pannelli per sostenere interrogazioni come interviste, lavagne interattive e tablet sostituiscono i tradizionali libri, le lavagne, i computer e il metodo accademico. “Da sempre gli studenti hanno bisogno di essere coinvolti e oggi non basta più tenere una lezione interessante – dice il dirigente Corrado Marri – lo studio deve sempre di più essere abbinato alla pratica e il metodo Teal ci aiuta in questo intento. Abbiamo realizzato un ambiente che assume un significato nuovo rispetto alle esigenze di chi lo vive e nel quale gli arredi hanno una funzione in termini sociali, relazionali ed emotivi”. L’aula Teal unisce infatti lezioni frontali, simulazioni e attività laboratoriali al computer, per dare vita a un’esperienza di apprendimento arricchita e basata sulla collaborazione. Gli studenti saranno coinvolti direttamente nella soluzione di problemi, nell’osservazione dei fenomeni per descriverli e spiegarli, in una discussione tra pari e il tutoring da parte degli studenti più esperti”.

“Mi piacerebbe essere al vostro posto, perché significherebbe avere molti meno anni – dice il sindaco di Jesi Massimo Bacci – auguro un grande in bocca al lupo a questi studenti perchè mi rendo conto che non è facile affrontare il mondo del lavoro e quello universitario, però qui hanno un riferimento forte. La formazione è fondamentale”. All’inaugurazione della nuova aula è seguita la consegna dei diplomi e borse di studio agli studenti presso l’aula magna alla presenza del sindaco Bacci che ha sottolineato il valore dello studio “perché ci rende autonomi e ci permette di presentarci con le giuste competenze al mondo del lavoro”. Tanti ospiti ad arricchire questa bella giornata in classe, tra cui l’ex dirigente Itis professor Mario Crescimbeni e rappresentanti delle aziende che collaborano con l’Istituto, la Pieralisi e System di Rosati. Presente anche il segretario di Confartigianato  Jesi e Vallesina Giuseppe Carancini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.