ITIS Marconi, inaugurata la nuova rampa per disabili

JESI – «Arricchiamoci delle nostre reciproche differenze»: questo recita la targa affissa sulla nuova rampa per disabili inaugurata questa mattina all’IIS Marconi- Pieralisi di Jesi.

Finalizzata all’abbattimento delle barriere architettoniche, la progettazione e realizzazione della struttura è stata resa possibile grazie al bando indetto dal Movimento 5 Stelle intitolato #facciamoscuola, tramite il quale sono stati raccolti complessivamente 100.000 euro.

Ben undici i progetti realizzati nelle scuole medie e superiori delle Marche grazie ai fondi devoluti volontariamente dai consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle, Gianni Maggi, Piergiorgio Fabbri, Peppino Giorgini e Romina Pergolesi, che si sono decurtati lo stipendio per finanziare opere di riqualificazione e miglioramento dei plessi scolastici delle Marche.

Al taglio del nastro, avvenuto per mano di Tiziana Rocchetti, Direttrice dei Servizi Amministrativi, è seguita la benedizione della struttura e una serie di riflessioni, in primis da parte del Sindaco Massimo Bacci, il quale ha affermato: “Oltre a un grande e doveroso ringraziamento al Dirigente Scolastico per aver richiesto la realizzazione della rampa, va detto che esempi come questi vanno seguiti. Questo istituto aveva una barriera enorme, per gli studenti e per chiunque ne abbia accesso».

«Un gesto di grande civiltà, soprattutto in un posto vissuto dai giovani, ma anche dalle loro famiglie. Una città non deve mettere barriere, ma deve dare spazio e favorire le relazioni pubbliche » prosegue l’Assessore all’associazionismo Paola Lenti.

Il Dirigente Scolastico dell’Istituto Marconi, l’ingegnere Corrado Marri, è stato il vero motore che, in accordo con il Dirigente dell’Istituto Pieralisi, ha deciso di partecipare al bando, presentando entrambi lo stesso progetto, seppur singolarmente, per riuscire a raggiungere una cifra utile per la realizzazione della rampa, del valore di 20.000 euro. «Chi ha fame di soldi li spende e noi per questo progetto eravamo affamatissimi» commenta Marri, che già dal 2016, anno del suo insediamento nel distretto jesino, ha ricevuto questo monito.

«Siamo particolarmente felici ed emozionati di partecipare all’inaugurazione di questa rampa. Abbattere le barriere architettoniche deve essere la priorità quotidiana di ogni amministratore. Nessuno deve essere lasciato indietro. Avevamo promesso che avremmo devoluto l’indennità di carica per progetti sul territorio e lo abbiamo fatto, il taglio del nastro odierno ne è la conferma» dice Gianni Maggi, capogruppo del Movimento 5 Stelle Marche.

Un vero e proprio esempio di politica al servizio dei cittadini, che, come nelle parole del consigliere regionale Romina Pergolesi, dovrebbe essere perseguito da ogni persone che si occupa del bene comune, a prescindere dall’appartenenza politica.

 

A cura di Giovanna Borrelli

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*