Jesi, a Gastroenterologia solo due medici: «Personale sotto stress e lunghe attese». | | Password Magazine
Banner4Baffi

Jesi, a Gastroenterologia solo due medici: «Personale sotto stress e lunghe attese».

JESI – Il Tribunale per i Diritti del Malato denuncia la grave situazione in cui versa la Gastroenterologia di Jesi . Il servizio di Gastroenterologia di Jesi, nato nel gennaio 2011 con tre medici e cinque infermieri professionali, «attualmente conta soltanto su due medici che non possono permettersi neanche “il lusso” di ammalarsi o di prendere un periodo di ferie, cosa che sta accadendo in questi giorni in cui manca un medico – fa sapere il coordinatore Pasquale Liguori -. Quello “sopravvissuto” deve operare su due sale con circa una ventina di prestazioni giornaliere, con tutte le conseguenze del caso: attese per i pazienti più lunghe e maggiori rischi di esecuzione dell’esame in quanto il medico opera in situazione di stress».

Secondo il quadro ricostruito dal Tribunale per i Diritti del Malato il servizio esegue ogni anno circa 4000 esami endoscopici, circa 600 screening/anno del colon retto, circa 480 visite ambulatoriali oltre che circa 30 PEG (Gastrostomie Percutanee Endoscopiche ): «Attività – prosegue Liguori – che sta crescendo molto data la tendenza all’allungamento della età media della persona. Ci risulta peraltro che, data la carenza attuale alcune prestazioni già programmate sono state sospese: i pazienti saranno richiamati appena possibile. In tutta questa situazione abbiamo riscontrato ancora una volta che l’Area Vasta 2 è quella sempre più penalizzata. Abbiamo infatti monitorato oggi l’attesa per un esame di colonscopia in tutte le Aree Vaste e lo sbilanciamento sulle disponibilità CUP sono palesi: per una prestazione a breve AV2 2 posti disponibili, AV5 24 posti; per una differita AV2 3 posti, AV5 37 posti; per una programmabile AV2 4 posti; AV5 104 posti. Ci auguriamo che qualcuno dell’ASUR ci fornisca spiegazioni».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.