Jesi aderisce a "La Notte dei Musei" | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi aderisce a "La Notte dei Musei"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Dopo il grande riscontro di pubblico registrato nelle precedenti edizioni, anche quest’anno l’assessorato alla cultura attraverso la Pinacoteca, lo Studio per le Arti della Stampa e la Biblioteca Planettiana, in collaborazione con il museo diocesano, aderisce all’ iniziativa “La Notte dei Musei”, prevista per sabato prossimo e alla “Giornata Internazionale dei Musei”, prevista per domenica.

“La Notte dei Musei” è un’iniziativa organizzata e promossa da un comitato internazionale con sede a Parigi, che raccoglie le adesioni di centinaia di musei europei, da quelli più noti e prestigiosi ai piccoli ma non meno preziosi musei di provincia, che accolgono i visitatori con delle aperture straordinarie notturne e visite a tema.

La proposta jesina per la serata di sabato sarà la seguente:   alla Pinacoteca Civica di Jesi saranno esposte in via eccezionale alcune opere del deposito d’arte contemporanea di solito non visibili e con un gioco a squadre sarà possibile scoprire i segreti di questi dipinti nascosti.

Allo Studio per le Arti della Stampa in via Valle 3 verranno messe a disposizione alcune casse tipografiche con i caratteri mobili e i visitatori, divisi in squadre, si affronteranno in una partita di Scarabeo a rovescio mentre alla Biblioteca Planettiana di palazzo della Signoria in piazza Colocci saranno organizzate delle visite guidate agli spazi espositivi della biblioteca.

Particolarmente originale sarà l’iniziativa organizzata al Museo Diocesano, dedicata alla scoperta di oggetti insoliti usciti dai depositi del museo che “chiederanno” ai visitatori di essere “ascoltati” attraverso un gioco a squadre adatto a tutte le età. Quattro i turni di visita previsti nei tre musei e alla biblioteca: ore 21, 22, 23 e 24 (ultimo ingresso.) con prenotazione, presso ciascuna struttura, dalle ore 18 alle ore 24. Ingresso libero in tutte le strutture nel limite dei posti disponibili.

A completare l’offerta serale del sabato sarà l’apertura straordinaria dalle ore 21 alle ore 1 della mostra “Quando il computer divenne personal”, curata dal Liceo Classico di Jesi e allestita al Palazzo dei Convegni in Corso Matteotti.

Domenica, in occasione della Giornata Internazionale dei Musei, le tre strutture museali, con esclusione della Biblioteca Planettiana, offriranno dei turni di visita guidata gratuiti nei seguenti orari: alla Pinacoteca Civica e allo Studio per le Arti della Stampa alle ore 16 e alle ore 18; al Museo Diocesano  alle ore 17 e alle ore 19.

Per info qui.

comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.