Jesi, al via il Balknfest, rassegna di cultura e musica balcaniche

JESI – Partirà questa sera, sabato 24 settembre, il “Balkanfest” di Jesi, rassegna di cultura, musica e cucina balcaniche organizzata dall‘Associazione Viaggi e Miraggi e per la parte musicale dall’Associazione Valvolare, in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Jesi.

Due giorni di dibattiti, musica, cucina e sapori che si alterneranno tra gli Orti Pace (il sabato) e Piazza dele Monnighette (la domenica), con il prologo a Palazzo dei Convegni sul tema “La bellezza inaspettata dei Balcani”, incontro pubblico che alle 17.30 aprirà la kermesse.

Con l’altra sponda dell’Adriatico e in generale con l’area dei Balcani Occidentali, l’Italia mantiene da secoli un rapporto strettissimo sul piano culturale, politico e economico. Tanti i motivi che rendono assai attraente e interessante la manifestazione “Balkanfest”, organizzata da un’associazione, Viaggie e Miraggi Marche legata a Viaggi e Miraggi Onlus, un tour operator che da alcuni anni sostiene e promuove un turismo responsabile, al di fuori dai grandi circuiti commerciali e alternativo al turismo di massa, per sua natura spesso frenetico e per questo superficiale e distratto.

Un fine settimana, dunque, in cui si potrà gettare uno sguardo più attento e informato sui Balcani, sulle bellezze di questa regione cruciale per i destini dell’Europa, sulle tante culture che la abitano gustando la sua cucina e ascoltando i ritmi travolgenti della sua musica, così ricca di contaminazioni e influenze levantine. Il programma completo della rassegna dedicata ai Balcani è consultabile sulla rete civica comunale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*