Jesi alla BIT di Milano con il vicesindaco Butini per presentare il biglietto unico del Lotto | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi alla BIT di Milano con il vicesindaco Butini per presentare il biglietto unico del Lotto

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – L’assessore alla cultura Luca Butini è intervenuto alla Bit di Milano (la Borsa internazionale del turismo) per presentare il biglietto unico con cui ammirare le opere di Lorenzo Lotto nelle Marche, primo atto dell’accordo di rete tra i Comuni lotteschi che vede Jesi capofila.

La presentazione è avvenuta alla presenza di Daniela Tisi, consigliere del Ministro dei Beni Culturali, di Peter Aufreiter, direttore della Galleria Nazionale delle Marche  e di Simona Teoldi della Regione Marche.

Il biglietto unico consentirà l’accesso ai musei di cinque località (Pinacoteca Civica di Ancona, Musei Civici di Palazzo Pianetti di Jesi, Musei Civici di Villa Colloredo Mels di Recanati, il MASM-Museo Arte Sacra di Mogliano, Sala degli Stemmi del Palazzo Comunale di Cingoli) oltre alla visita del percorso multimediale dell’IME – Istituto Marchigiano di Enogastronomia di Via Federico Conti a Jesi, dedicato alla conoscenza, formazione, divulgazione e degustazione dei prodotto enogastronomici marchigiani di qualità.

Le opere del Lotto conservate presso il Museo Pontificio Santa Casa di Loreto e presso la chiesa di Santa Maria in Telusiano di Monte San Giusto sono visitabili gratuitamente, mentre l’ingresso alla Galleria Nazionale delle Marche di Urbino si paga a parte (consultare il sito www.gallerianazionalemarche.it).

Chi acquista il biglietto unico (costo intero € 10,00; ridotto € 7,00 per le fasce di età 15-25 anni e per i gruppi oltre le 15 persone) risparmia ben 16 euro sul prezzo intero, e può scegliere liberamente la successione di visita. Inoltre il biglietto non “scade”, una volta comprato ha durata illimitata.

 

Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.