Jesi, Centro Islamico condanna il terrorismo: sabato una manifestazione di pace | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, Centro Islamico condanna il terrorismo: sabato una manifestazione di pace

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce
Foto da pagina Facebook Centro Culturale Islamico Al Huda Jesi

JESI – Il Centro Culturale Islamico Al Huda Jesi condanna il terrorismo e prepara un’iniziativa di pace.

Una presa di posizione contro gli autori della strage di Barcellona, i “vili assassini” – parole dell’Imam che guida la preghiera – che hanno provocato la morte di 14 persone.

Il presidente Wahbi Youseff ha scelto di dedicare il sermone di venerdì 18 agosto al recente attentato: un momento di riflessione e di preghiera per le vittime, per lanciare all’adunata di fedeli che si riuniscono nei locali del Centro in via Erbarella, un messaggio chiaro contro ogni forma di violenza e di attentato alla pace, in lingua italiana.

Da qui l’iniziativa del Centro culturale di organizzare per il pomeriggio di sabato 26 agosto una manifestazione aperta a tutti, una sorta di marcia della pace, contro tutti i terrorismi e ogni forma di violenza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.