Jesi e sport, binomio vincente

JESI – Si conclude oggi l’intensa settimana di allenamenti organizzata con il campione olimpico Jury Chechi a Jesi.  Il Camp di Ginnastica Artistica, centro estivo organizzato e promosso da Esitur in collaborazione con UISP e con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di Jesi, dal 2 agosto ha aperto le porte del Palatriccoli ai ragazzi appassionati di ginnastica artistica provenienti da ogni dove, desiderosi di frequentare le lezioni con tutor e allenatori sotto la guida del campione olimpico.

“Gran bella persona il re degli anelli Juri Chechi. L’ho salutato questa sera a conclusione del camp di ginnastica artistica al Palasport”, ha dichiarato il sindaco Massimi Bacci sulla sua pagina facebook. È la seconda iniziativa del genere tenutasi a Jesi, dopo la grande partecipazione da tutto il mondo per il camp di scherma, anche questo realizzato grazie alla brillante intuizione di Daniele Crognaletti dell’Esitur con il supporto del Club più medagliato alle Olimpiadi

“Ripenso al grande successo del beach soccer in piazza della Repubblica, immagino l’entusiasmo di domenica 16 agosto allo stadio Carotti per l’arrivo dell’Inter, regalo di Roberto Mancini alla sua città, con il prezioso supporto di Carlo Pirani – continua il primo cittadino –  Jesi e lo sport, un binomio che si conferma vincente, impreziosito da iniziative che hanno favorito forme nuove di turismo e di conoscenza della nostra città”.

Sullo sfondo la nuova edizione della Notte Azzurra dello Sport che l’assessore Ugo Coltorti sta preparando insieme alle società sportive per il 5 settembre per una festa tutta jesina.
“Insieme stiamo facendo cose belle per la nostra città in nome dello sport – conclude – Dobbiamo esserne orgogliosi. Un grazie a tutti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*