Jesi, Fiordelmondo presenta la Fabbrica del Programma e le passeggiate «Strada per strada». - Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi, Fiordelmondo presenta la Fabbrica del Programma e le passeggiate «Strada per strada».

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI- «Il nostro unico assessore certo in caso di vittoria sono i cittadini». Con queste parole, il candidato sindaco della coalizione di centrosinistra Lorenzo Fiordelmondo introduce le iniziative della «Fabbrica del programma» e della passeggiata «strada per strada» volte all’incremento della partecipazione dei cittadini.

«La Fabbrica del Programma è dove si costruiscono cose utili. Un luogo ideale trasformato in città attraverso iniziative che coinvolgano i cittadini e facciano in modo che siano proprio loro  ‘protagonisti del nostro programma elettorale –  ha spiegato Fiordelmondo – . La Fabbrica del Programma è un percorso volto al confronto con cittadini e cittadine, associazioni, sindacati e delle rappresentanze di categoria. Vogliamo una politica che parta dalle idee, che raccolga i dubbi e sia sempre aperta alla relazione e al confronto con i cittadini, e che sappia costruire con l’intera comunità cittadina una nuova Jesi, una Città Futura».

Il primo incontro sarà giovedì 17 Marzo alle ore 21 al Circolo Ricreativo di Pantiere.

Oltre agli eventi già definiti e quelli in via di definizione, la coalizione di centrosinistra fa sapere che ci sarà la possibilità di richiedere, tramite un modulo online, un confronto su temi inerenti il luogo dove si vive o tematiche centrali della realtà jesina.

La seconda iniziativa annunciata da Fiordelmondo è «Strada per strada», passeggiate organizzate nella città sempre con il fine di creare uno strumento di confronto e dibattito tra cittadini e rappresentanti del centrosinistra, riconfermando «la partecipazione come prima scelta di campo».
«Oltre agli importanti incontri nei quartieri, ci muoveremo a piedi o in bici per vivere la città con i suoi abitanti».
La prima passeggiata partirà sabato 19 marzo alle 15 e il luogo di ritrovo sarà sempre piazza della Repubblica, proseguendo di volta in volta per direzioni diverse. 

La conferenza stampa, tenutasi presso la Casa del Popolo, è stata l’occasione per rispondere a questioni sollevate dall’annuncio della candidatura di Matteo Marasca per il fronte civico.

Fiordelmondo, unitamente  ai rappresentanti delle altre liste che lo sostengono ha rivendicato la natura politica della sua candidatura.

«I nostri temi, i nostri contenuti e la nostra proposta sono politici.  Non ci sono solo partiti nella nostra coalizione ma anche esperienze associative tutte comunque riconducibili all’interno del centro-sinistra. Sparare a zero sui partiti è sbagliato perché ciò porta al qualunquismo».

Fiordelmondo risponde anche all’annuncio di Marasca sulla delega ai lavori pubblici che l’ex presidente Asp ha detto in caso di vittoria terrà per sé.

«Ci sarà un assessore ai Lavori pubblici nella nostra giunta, proprio per sottolineare e rafforzare il rapporto con i cittadini. Il sindaco deve occuparsi di sovraintendere e organizzare la macchina». E se Marasca ha dichiarato di voler finanziare da solo la propria campagna come elemento di trasparenza, Fiordelmondo insiste invece sullo spirito di «partecipazione» e sul «desiderio di aggregare e far sentire la coalizione in un’ottica comunitaria», così «chi vorrà contribuire sarà libero di farlo».

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.