Jesi in Comune: "Distretti turistici: informare non basta" | | Password Magazine

Jesi in Comune: "Distretti turistici: informare non basta"

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Jesi in Comune tramite nota stampa torna sulla questione dei distretti turistici:

“Un’amministrazione deve promuovere e coordinare le iniziative di pubblico interesse. Come andavano presentate le domande e che dovevano farlo i privati e non i comuni, come peraltro avevamo già evidenziato, è chiaro. La legge 106/11 dice che la richiesta deve partire da imprese del settore, è sottinteso che il comune può e deve svolgere un ruolo attivo che non ha voluto o saputo svolgere. Questo deriva da una mancanza di pianificazione, di priorità e in generale di una visione degli interventi da mettere in campo, specie nel medio-lungo termine, in questo settore. La tardiva richiesta di “agganciarci” al consorzio Esino-Frasassi lo dimostra ed evidenzia l’assenza di progettualità in cui ci si muove: perché la scelta del Consorzio Esino-Frasassi? Solo perché è quello che ci sta più vicino? Quale idea di sviluppo turistico della Vallesina è sottesa a questa scelta?
Probabilmente nessuna altrimenti già ci si sarebbe dati da fare per far nascere un Distretto della media Vallesina che ha non solo tutto il diritto, ma tutto il dovere di esistere. Jesi è (o meglio dovrebbe essere) la capitale del Verdicchio (tanto per citare un prodotto tipico di eccellenza che è anche primario veicolo di turismo) e dovrebbe invece proporsi al mondo come pendant delle Grotte di Frasassi? Una pubblica amministrazione avrebbe anche il compito di promuovere e coordinare le iniziative dei privati, quando sono di pubblico interesse.

Per Jesi in Comune la città e il territorio della Vallesina hanno una dignità tale da pretende che non solo si abbia una visibilità e un riconoscimento pieno ed autonomo, ma che Jesi debba diventare per il mondo intero la capitale del Verdicchio”.

Comunicato da: Jesi in Comune

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.