Jesi In Comune: «Torre Erap, responsabili precisi» | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi In Comune: «Torre Erap, responsabili precisi»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – «Se ne sarebbe dovuto parlare in occasione del prossimo consiglio comunale, come promesso dal presidente Daniele Massaccesi, e invece apprendiamo dalla stampa che il permesso a costruire per la Torre Erap di via Tessitori è stato rilasciato dall’architetto Francesca Sorbatti lo scorso 28 agosto». Così il gruppo consiliare Jesi In Comune commenta la notizia del via libera alla costruzione del palazzo a sette piani nel quartiere San Giuseppe: «E allora dopo una riunione a Palazzo dei Convegni indetta non certo per ascoltare i cittadini, ma forse per metterli a tacere, vanno ribadite chiaramente le responsabilità: la Regione Marche (30/05/2014, non “quando c’erano le giunte precedenti”) ha espressamente chiesto al Comune di Jesi di revocare la proroga concessa all’Erap e naturalmente di restituire il fondo di 1.950.000 euro. Se il Sindaco Bacci avesse voluto, avrebbe potuto semplicemente adeguarsi e tutto sarebbe quantomeno rimasto bloccato in attesa di tempi migliori. Invece ha insistito per procedere, affermando che l’opera rivestiva di “importanza strategica”. E con ciò Bacci se ne è lavato le mani. Se nessuno ora ferma l’Erap: la torre rimarrà come monumento all’inerzia ed all’ipocrisia di questa amministrazione».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.