«Jesi la tua città da vivere»: pochi click per una città più accogliente | Password Magazine

«Jesi la tua città da vivere»: pochi click per una città più accogliente

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Pochi click e due minuti di tempo per rendere Jesi più bella e accogliente. Cittadini e frequentatori di Jesi invitati a compilare il questionario online dell’Associazione “Jesi città da vivere”, il gruppo di 20 imprenditori che investono in un progetto di sviluppo virtuoso della città attraverso le attività di accoglienza, ristorazione e intrattenimento

Come può, il mondo della ristorazione, dell’intrattenimento e dell’accoglienza, contribuire concretamente a rendere Jesi una città sempre più vivibile, e sempre più interessante nella sua offerta socio-culturale e turistica? È la domanda che ispira il questionario “Jesi, la tua Città da vivere”, un format online con 12 semplici e veloci domande indirizzate ai cittadini e ai frequentatori di Jesi, da compilare in forma assolutamente anonima per esprimere il proprio punto di vista sulla città.

JCDV1

L’iniziativa, senza scopo di lucro, è stata lanciata in questi giorni dall’Associazione “Jesi città da vivere”, ed è uno snodo importante per il gruppo di 20 giovani imprenditori locali che si sono uniti per crescere intorno ad una proposta di valore, in armonia con l’ecosistema cittadino, e capace di generare nuovi flussi di turismo. Fanno parte del gruppo: Birreria Sant’Agostino, Caffè Imperiale, Cibariando Pesce & Dintorni, Corso Piccolo Caffè, Simó food and drink e 3 de nigò, Hostaria Dietro le quinte, Jack Rabbit, Gara Caffetteria e Specialità, Korova Club, La Picca Wine bar, Man Cave Cafè, Mezzometro pizza su misura, Pergolesi Enocaffè, Poldo Burger Bar, Rambaldus Spirits&Kitchen, Poldo Burger Bar, RossoIntenso Food & Wine, Sardina Street food, Transylvania Vinyl Bar, Vagamondo gineria, VictorJa.

Attraverso il questionario “Jesi, la tua città da vivere”, si cerca di capire cosa piace della città e come la si vive, quanto la si frequenta nel tempo libero, quali sono i suoi ‘tesori’ che rendono più orgogliosi i cittadini, dall’enogastronomia alle bellezze storiche-artistiche, cosa si pensa dei locali e delle occasioni di condivisione proposte, come si vorrebbe migliorare l’offerta attrattiva. L’iniziativa sta già ottenendo grande attenzione, e sono centinaia ad oggi le risposte pervenute. Sarà anche grazie queste risposte che l’Associazione potrà strutturare al meglio la sua proposta di valore per Jesi.

 Come si partecipa all’iniziativa

Si accede al questionario “Jesi, la tua città da vivere” con un semplice click al link

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSftAhMEaVqOv834cOe8LyHRzcteKvCkjfT2IGZ63iQJRAEP1g/viewform?gxids=7628

Si può, inoltre, aderire, scansionando il codice QR esposto nei locali aderenti all’associazione “Jesi città da vivere”. Il codice riporterà al link del questionario online.

L’iniziativa non comporta costi per l’utente, né raccolta di dati sensibili, si risponde in forma del tutto anonima.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.