Jesi Natale, spesa raddoppiata. PD: «Scenografie e luci non giustificano tali aumenti» | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi Natale, spesa raddoppiata. PD: «Scenografie e luci non giustificano tali aumenti»

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Conto salato per Jesi Natale, il PD Jesi chiede spiegazioni all’Amministrazione comunale tramite un’interpellanza presentata dal consigliere Andrea Binci.

Il Comune di Jesi quest’anno è arrivato a spendere 69 mila euro per le iniziative natalizie «di cui 31 mila sono per trasferimenti alle associazioni culturali e 38 mila come spese per manifestazioni varie». Considerato che neanche con l’allestimento dell’albero palco, nel 2018, si era arrivato a tanto – poco più di 38 mila euro comprendente le medesime iniziative di Natale e la realizzazione della struttura – mentre nel 2017 il Comune di Jesi aveva speso poco più di 16 mila euro, il consigliere Binci ha deciso di portare la questione in Consiglio comunale. Va aggiunto che «nel 2019 Comune di Jesi, insieme alla CNA di Ancona e la Pro loco di Jesi, aveva presentato una proposta di programmazione delle iniziative, partecipando ad un avviso pubblico della Camera di Commercio, risultando tra i soggetti ammessi al finanziamento per 25 mila euro – si legge nell’interpellanza – nonostante il contributo ricevuto anche per iniziative tradizionali come la festa di San Silvestro (costata 6 mila euro) si ravvisa anche per quest’anno un aumento sensibile delle spese, che va a sommarsi al raddoppio dei costi dello scorso anno. E realizzazione di scenografie ed architetture luminose nel centro storico di quest’anno non può certo giustificare un aumento della spesa di queste dimensioni».
Per questo, il consigliere chiede di conoscere quali sono le ragioni che hanno portato l’Amministrazione Comunale a deliberare un aumento delle spese per iniziative natalizie di queste dimensioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.