Jesi, nell'auto nascondeva involucri di hashish: denunciato | Password Magazine

Festival Pergolesi

Jesi, nell’auto nascondeva involucri di hashish: denunciato

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

ANCONA -Nella giornata di ieri, nell’ambito della Legione Carabinieri Marche, è stato predisposto un servizio di
controllo coordinato del territorio attraverso l’esecuzione di mirati servizi indirizzati, in via prioritaria, a prevenire e reprimere i furti e le truffe in danno di anziani.

In tale quadro, i Comandi Provinciali di Ancona, Fermo, Macerata, Ascoli Piceno e Pesaro e Urbino, impiegando 208 Carabinieri, 2 unità cinofile e 95 automezzi hanno controllato 757 persone, elevato 37 contravvenzioni per violazioni al codice della strada, sequestrato 2 veicoli e denunciato 4 persone in stato di libertà.

A Jesi, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà un 60enne per detenzione di sostanza stupefacente, del tipo hashish, ai fini di spaccio. Nello specifico, durante un normale controllo alla circolazione stradale, è stata fermata un’autovettura con all’interno tre uomini. All’atto del controllo, l’uomo, oltre ad essere stato trovato in possesso di più involucri contenenti hashish, possedeva banconote di vario taglio prontamente sequestrate.

Il passeggero, un nigeriano 25enne, ha occultato all’interno dei propri indumenti due coltelli, prontamente sequestrati dai Carabinieri. L’ulteriore passeggero, invece, a seguito del controllo risultava essere gravato dal provvedimento di espulsione, già emesso dalla Questura di Ancona e prontamente eseguito nella giornata di ieri

A Falconara Marittima, i Carabinieri della locale Tenenza, nell’ambito del sopradescritto servizio, hanno controllato un 40enne di origini tunisine che, oltre ad essere gravato da plurimi precedenti di polizia, risultava gravato da ordine di espulsione dallo Stato italiano emesso dal Questore di Nuoro. Prontamente i Carabinieri hanno eseguito l’espulsione.

 

Banner-Montecappone
Montecappone

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.