Jesi, per i più piccoli c'è "Cinderella Vampirella" | | Password Magazine

Jesi, per i più piccoli c’è “Cinderella Vampirella”

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Dopo il jazz con Jesi Jazz Festival ed il canto popolare con La Macina, prosegue a Jesi il percorso di “Festival in progress” promosso dalla Fondazione Pergolesi Spontini nel mese di agosto per introdurre la 18esima edizione del Festival Pergolesi Spontini. In cartellone, martedì 28 agosto alle ore 21 presso Piazze delle Monnighette, un appuntamento teatrale dedicato alle famiglie e ai bambini, realizzato in collaborazione con l’Associazione Teatro Giovani Teatro Pirata. Lo spettacolo è “Cinderella Vampirella”, cavallo di battaglia della storica compagnia teatrale per ragazzi, che per la data jesina segna il ritorno in palcoscenico di Gianfrancesco Mattioni, fondatore del Teatro Pirata, in scena qui con Lucia Palozzi.  Lo spettacolo propone una rilettura della nota fiaba di Cenerentola, trasportata nell’inconsueta ambientazione di un Castello in Transilvania. I personaggi (pupazzi e burattini) si muovono all’interno di una scatola magica in continua evoluzione, con scene di incredibile bellezza e canzoni originali. In questa fiaba in musica, narrata con i burattini, anche Dracula ha i suoi problemi familiari: una figlia che non ne vuol sapere di vampiri, una moglie dispotica, un servo gobbo dal cuore troppo tenero ed un drago dall’alito pestilenziale come cognato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.