Jesi, piscina comunale rinnovata e pronta a ripartire in sicurezza | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, piscina comunale rinnovata e pronta a ripartire in sicurezza

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Inaugurata ieri la piscina comunale «Maria Grazia Bocchini» dopo l’opera di restyling. Vasche aggiuntive e ripavimentate, nuovi spazi e misure di sicurezza rendono l’impianto moderno e anti covid.
Lo ha spiegato il presidente della Team Marche Mirko Santoni, la società sportiva che gestisce l’impianto e che insieme al responsabile della struttura Luca Carbonari ha accompagnato ieri la stampa in un tour prima del taglio del nastro. Spogliatoi e docce raddoppiati, più postazioni phon fanno sì che all’interno delle aree riservate non si creino assembramenti: anche il calendario delle attività, scandito da turni, assicura una ripartenza senza rischio affollamenti.

Inaugurazione della piscina comunale "G. Bocchini"

🏊‍♀️Completato il restyling, oggi il taglio del nastro alla piscina comunale di via del Molino.Il presidente della società sportiva Team Marche Mirko Santoni insieme al responsabile Luca Carbonari hanno illustrato le novità dell'impianto. Introdotte tutte le misure anti covid. Presenti autorità politiche, tra cui il sindaco Massimo Bacci e il presidente della Regione Luca Ceriscioli, del mondo dello sport e religiose.

Pubblicato da Password Magazine su Sabato 12 settembre 2020

L’impianto esterno consta di tre vasche: la più grande va da 1.30 a 1.80, vi possono entrare circa 7 persone per corsia. Nelle altre due vasche, di carattere ludico e didattico, possono entrare fino a un massimo di 5 persone per volta: una è per bambini e scende fino a 60 cm e l’altra invece fino a 1.10. Altre due vasche sono all’esterno, nell’area estiva, una vasca per gli adulti e una per i piccoli che scende fino a 50 cm.

20200912_102832

Le uniche restrizioni riguardano il numero degli utenti che possono entrare nell’impianto a causa del covid, non più di 100 per volta in tutta la struttura e 52 nelle vasche.
20200912_103255

Al taglio del nastro, sono intervenuti anche il sindaco Massimo Bacci e il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, il presidente della Federnuoto, rappresentanti del Coni e della Team Marche, professionisti e imprese protagonisti dei lavori, parte della Giunta e dipendenti comunali, il vescovo Don Gerardo. Presenti anche 𝐏𝐢𝐞𝐫𝐥𝐮𝐢𝐠𝐢 𝐁𝐨𝐜𝐜𝐡𝐢𝐧𝐢, in rappresentanza della famiglia e nel ricordo della sorella 𝐌𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐆𝐫𝐚𝐳𝐢𝐚 a cui è intitolato l’impianto, che ha donato gli splendidi murales all’ingresso dell’impianto realizzati dal nostro concittadino Federico Zenobi.
«Realizzare questo nuovo impianto è stato possibile grazie alla formula del project financing – ha puntualizzato il presidente della Team Marche Mirko Santoni -. La nostra società sempre più una realtà sportiva che fa servizi per la comunità». Ha dichiarato il sindaco: «Una struttura decisamente bella, più funzionale, con più vasche, realizzata con le migliori innovazioni possibili che garantiscono tra l’altro un risparmio energetico addirittura del 70% rispetto al precedente impianto».

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.