Jesi, più parcheggi al mercato delle erbe | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, più parcheggi al mercato delle erbe

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Proseguono i lavori di manutenzione ordinaria disposti dell’Area Servizi Tecnici del Comune su strade e segnaletica. Nei giorni scorsi ha preso il via la sistemazione delle strisce pedonali adesive dopo che il primo intervento non era stato eseguito correttamente dalla ditta affidataria dei lavori.

Grazie alle temperature più elevate di questi giorni, le strisce ora sono saldamente attaccate al suolo, ripristinando una situazione di piena sicurezza. Presto l’intervento sarà ultimato in tutte le parti della città oggetto del precedente lavoro. Ovviamente è stato eseguito dalla medesima ditta senza alcun onere aggiuntivo per il Comune.

Affidati a due ditte esterne anche i lavori di sistemazione di alcune strade che presentavano buche e avvallamenti. In un periodo in cui non possono essere investite risorse per la manutenzione straordinaria, tali interventi a macchia di leopardo hanno interessato le strade che presentavano maggiori criticità, in particolare via Garibaldi, via Nazario Sauro, via Erbarella, via Fausto Coppi, via San Marcello, via Campolungo, via Ricci, via Pasquinelli, via del Prato.

Nei prossimi giorni partiranno inoltre i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale attorno al centro storico: parcheggi blu (a pagamento) e gialli (sosta disabili, carico e scarico), strisce bianche di delimitazione stradale. L’occasione permetterà di creare ulteriori parcheggi in via Nazario Sauro, davanti al mercato delle erbe, dove i punti di sosta saranno disegnati a spina di pesce e non più paralleli alla sede stradale. Saranno inoltre aumentati i parcheggi bianchi per motocicli e ciclomotori su tutta l’area interessata.

Comunicato da: Comune di Jesi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.