Jesi, si accende la Notte Azzurra dello Sport | | Password Magazine
Festival Pergolesi

Jesi, si accende la Notte Azzurra dello Sport

logo Cibariando H22
logo Pasticcere
logo Cibariando Pesce

JESI – Jesi è pronta  a tingersi  di azzurro per la lunga notte dedicata allo sport. Sabato prossimo, oltre una settantina tra associazioni e società sportive  occuperanno le piazze e le vie del centro storico per la terza edizione della “Notte Azzurra”. Stand e campi gioco saranno dislocati lungo un percorso che guiderà i visitatori verso la scoperta di una trentina di discipline sportive diverse presenti sul territorio: dal calcio al rugby, dall’atletica alla scherma, dal basket alla pallavolo, dal pattinaggio alle danza, a partire dalle 17.00 un concentrato di sport, musica e spettacolo animerà il centro nell’anno delle celebrazioni per il riconoscimento di “Città europea dello Sport”.

“Quest’anno saranno presenti più discipline grazie all’aggiunta di baseball, trampolino elastico  e tiro con l’arco moderno  – ha spiegato l’assessore allo Sport Ugo Coltorti – Ci sarà anche il Circolo ippico. I gazebo e le aree gioco delle settantaquattro società aderenti attraverseranno tutto il corso Matteotti, le piazze e le vie prossime, fino a raggiungere piazza Federico II e i giardini Sacco e Vanzetti. Le discipline che, nelle precedenti edizioni, si trovavano nelle adiacenze di Porta Valle sono state ridistribuite nel cuore del centro”. Uno stand del Comune distribuirà, in piazza della Repubblica una mappatura degli sport presenti. Spettacoli, musica, danza e premiazioni si svolgeranno sul palco allestito appositamente in piazza Federico II: a partire dalle 18.00 Marco Zingaretti e Alice Bellagamba inizieranno con un no stop fino alle 23.45 dedicato ai protagonisti dello sport jesino.

Presenti in piazza del Duomo anche gli stand gastronomici di “Pikkanapa”, il festival del Peperoncino e della Canapa che proseguirà fino a domenica sera alternando i momenti conviviali a convegni, mostre mercato, gare di mangiatori di fuoco e degustazioni di vino e birra. Madrina dell’evento, Elisa Di Francisca. A ricordare l’importanza della scherma per la città, l’inaugurazione di una targa commemorativa al di fuori dell’ingresso del ristorante Rincrocca, i cui locali, un tempo, furono le prime sale d’allenamento utilizzate dal maestro Enzo Triccoli per tirar di scherma. Attesa anche la presenza all’evento delle le star della scherma, tra cui Valentina Vezzali, Giovanna Trillini e Stefano Cerioni. Dovrebbe esserci anche Roberto Mancini.

Alle 19,30 circa, un’aereo dell’Aeroclub di Ancona sorvolerà la città. La manifestazione terminerà intorno la mezzanotte con il lancio delle lanterne luminose che saranno distribuite in piazza Federico II.
La manifestazione è a ingresso gratuito. Parcheggio Mercantini aperto fino all’1.oo così come gli impianti di risalita di via N.Sauro e del Parco del Vallato.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.